martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 14:08
13 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:49

Perugia, in caserma per denunciare smarrimento di cellulare e portafoglio ma viene arrestata

I militari di Castel del Piano hanno scoperto che a suo carico c'era un mandato di cattura europeo per una frode commessa in Polonia nel 2000

Perugia, in caserma per denunciare smarrimento di cellulare e portafoglio ma viene arrestata
Il carcere di Capanne (foto F.Troccoli)

Dovrà scontare un anno di reclusione per una frode commessa in Polonia 16 anni fa una donna che sabato è andata nella caserma dei carabinieri di Castel del Piano, alle porte di Perugia, per denunciare lo smarrimento del portafoglio e del cellulare. Normale routine per i militari dunque, se non fosse che una volta immesso il nome della 47enne polacca nella banca dati sia spuntato a suo carico un mandato di arresto europeo, emesso dalle autorità polacche, per una frode commessa in Polonia nel 2000. Da lì a poco dopo gli ulteriori accertamenti la signora 47enne, che abita a Montecastello di Vibo, è stata portata nel carcere di Capanne. Dovrà scontare un anno di reclusione.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250