sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 05:12
30 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:29

Perugia, Fontivegge: flop della no tax area. Poche le domande presentate al Comune

Scaduti venerdì i termini, sul piatto la giunta aveva messo 30 mila euro per il 2016 e altrettanti per il 2017

Perugia, Fontivegge: flop della no tax area. Poche le domande presentate al Comune
L'area di piazza del Bacio

di Daniele Bovi

Poche, pochissime. Non passa probabilmente dalla no tax area voluta dalla giunta comunale il rilancio, almeno sul piano economico, dell’area di Fontivegge. Venerdì infatti sono scaduti i termini per la presentazione delle domande relative alla concessione di contributi a favore di coloro che decidono di aprire un’attività economica nella zona. Sul piatto la giunta comunale ha messo, a metà dell’anno scorso, 30 mila euro all’anno per il 2016 e altrettanti per il 2017. Soldi con cui finanziare uno ‘sconto’ fino a tremila euro per Imu, Tari, Tasi e Tosap (esclusi i passi carrabili) per chi decide di aprire un negozio a Fontivegge. Sul tavolo dell’ufficio di palazzo dei Priori che si occupa del dossier, nel corso dell’ultimo mese (l’avviso è stato pubblicato il primo aprile) sono state consegnate non più di due o tre domande. Alcune potrebbero ancora arrivare se spedite nei giorni scorsi, ma di sicuro non si tratterà di una valanga.

L’area bersaglio L’area interessata è quella della piattaforma commerciale di via Settevalli, ovvero l’Ottagono, tutta via del Macello, piazza del Bacio, via Martiri dei lager (dal civico 44 al 168) e via Sicilia. Ovviamente non tutti i tipi di attività possono usufruire delle agevolazioni: in un’area caratterizzata infatti da «elevata marginalità e illegalità», negozi come compro oro, vendita e somministrazione di bevande alcoliche (esclusi ristoranti) sale da gioco, distributori automatici, sexy shop e anche altre tipologie sono escluse. Per poterne usufruire occorre aver aperto un attività nel 2015 e, in ipotesi, il nuovo negozio potrebbe godere in un biennio di uno ‘sconto’ fino a seimila euro.

Twitter @DanieleBovi

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250