venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:16
3 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:43

Perugia, ecco i premiati del liceo Alessi a competizioni regionali e nazionali

Si sono messi in gioco in diverse discipline, dalla chimica al giornalismo ambientale. Insegnanti: «Siamo orgogliosi di loro»

Perugia, ecco i premiati del liceo Alessi a competizioni regionali e nazionali

MULTIMEDIA

Guarda le foto

Alcuni sono già proiettati alle vacanze estive, altri si preparano ad affrontare gli esami di maturità. Si tratta di 128 studenti del liceo scientifico ‘Galeazzo Alessi’ di Perugia che venerdì 3 giugno sono stati premiati dall’istituto con gadget, attestati e medaglie per essersi distinti in diverse competizioni e manifestazioni a livello regionale e nazionale.

 

FOTOGALLERY, GLI STUDENTI PREMIATI

I particolari Orgoglio per i ragazzi che hanno superato gli esami di certificazione linguistica Pet, Fce e Ielts, per i protagonisti delle premiazioni scientifiche (Olimpiadi della fisica, della matematica, delle scienze naturali, giochi di chimica, campionato nazionale giochi logici, giochi di Anacleto, ma anche dei progetti Breakthrough, Beamline) e di quelle umanistiche (XXIV Olimpiadi della filosofia, Concorso regionale di saggistica ‘Democrazia e fondamentalismo’, progetto Fai e ‘Concorso nazionale di giornalismo ambientale ‘Giornalisti nell’erba’). A coordinare la giornata la professoressa Maria Cristina Canestrelli. Accanto a lei, alcuni professori referenti dei diversi progetti della scuola, Fausto Caporali, coordinatore del dipartimento di lingue, Stefania Carletti, professoressa di fisica e coordinatrice del dipartimento di fisica, Rita Floridi, professoressa di scienze naturali e chimica, Paola Chiatti, docente di storia e filosofia, Beth Watson, responsabile esami dell’Accademia britannica di Perugia, e alcuni delegati umbri del Fondo ambiente italiano.

Il messaggio «Prepariamo i nostri studenti – ha dichiarato Caporali – sia a livello curriculare sia con attività di potenziamento linguistico pomeridiane perché crediamo nel valore della competenza linguistica a tutti i livelli. Tra di loro c’è chi ha conseguito la certificazione Ielts, attraverso l’esame all’Accademia britannica di Perugia, unico ente abilitato della provincia a poter rilasciare certificazioni ‘Cambridge english’, con il quale si può accedere a tutte quelle università del mondo che riconoscono l’inglese come prima lingua». «Dei 45mila studenti italiani partecipanti alle Olimpiadi della fisica – ha affermato Carletti –, cento hanno avuto accesso alla finale di Senigallia dove due nostri studenti hanno ottenuto due medaglie individuali d’argento. Uno di loro, inoltre, è stato convocato nella scuola Ipho, che prepara alle Olimpiadi internazionali della fisica». «I nostri ragazzi ci danno sempre grandi soddisfazioni – ha commentato Floridi –. I primi tre classificati della fase regionale delle Olimpiadi di scienze naturali, sezione biologia, provengono dall’Alessi. Due hanno proseguito nella fase nazionale arrivando tra i primi venti. Nella sezione scienze della Terra, per la prima volta, abbiamo ottenuto il terzo e sesto posto. Per i Giochi di chimica, poi, dodici ragazzi hanno partecipato e tre si sono classificati tra i primi dieci regionali. Uno di loro, per la seconda volta, è andato alle nazionali di Frascati dove è arrivato 11esimo». «Quest’anno – ha raccontato Chiatti – si è chiesto ai ragazzi di svolgere un saggio sul tema dell’alterità, cercando di spronarli a riflettere su tolleranza, identità e rapporto con gli altri. Abbiamo ottenuto un risultato eccellente. Luca Andreoli, si è classificato quarto a Roma su 88 studenti da tutta Italia». Infine, ‘La Siringa’, il giornale redatto dagli studenti dell’istituto, che si è aggiudicato, per il secondo anno consecutivo, il concorso nazionale di giornalismo ambientale ‘Giornalisti nell’erba’, dedicato al tema del riscaldamento globale #WorldWarmWar.climatechange. Tre dei migliori reporter saranno ospitati a Lamezia Terme come inviati speciali dal 15 al 19 giugno per seguire ‘Trame. Festival dei libri sulle le mafie’.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250