giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 13:52
20 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:29

Perugia, da sabato alla Artemisia le «Meditazioni sul tempo del sacro e dintorni» di Artegiani

Venti opere tra oli e pastelli in cui l’artista coniuga arte e spiritualità. Appuntamento alla galleria perugina fino al 14 maggio

Perugia, da sabato alla Artemisia le «Meditazioni sul tempo del sacro e dintorni» di Artegiani
L'opera «Dervisci danzanti»

«Meditazioni sul tempo del sacro e dintorni» è il titolo della personale che la perugina Anna Maria Artegiani inaugurerà sabato alle 17.30 presso la Galleria d’Arte Artemisia di Perugia. Venti opere ad olio e pastelli in cui l’artista coniuga arte e spiritualità, le didascalie che accompagnano le opere sono di Franco Battiato. Anna Maria Artegiani, perugina doc, una laurea in Farmacia accantonata per dedicarsi alla sua grande passione, la pittura. Si forma alla scuola del maestro Franco Venanti del quale diviene allieva fino al 1994. Profondamente sensibile ai valori dello Spirito inizia, dalla metà degli anni ‘80, una lunga ricerca che la porterà ad interessarsi alle grandi ‘Tradizioni sapienziali d’Oriente e d’Occidente’. Contemporaneamente approfondisce la sua ricerca personale ed esistenziale nell’ambito del cammino interiore dell’uomo. Si deve a questo interesse profondo l’originale percorso che la porterà, a partire dal 1994, a coniugare ‘Arte e spiritualità’.

La mostra Venti opere ad olio e alcune a pastelli che attraverso le immagini e gli aforismi che accompagnano i dipinti, propongono una meditazione sul «tempo qualitativo», rappresentato per eccellenza dal «tempo del sacro» e da alcune di quelle arti e discipline inerenti ad esso. La mostra e il catalogo sono a cura di Eugenio Giannì, con didascalie di Franco Battiato e una nota di Anton Carlo Ponti. Vernissage sabato 12 marzo alle ore 17,30 presso la Galleria d’Arte Artemisia di Perugia, aprirà l’evento la danzatrice Cecilia Ventriglia, seguiranno le presentazioni di Anton Carlo Ponti e di Eugenio Giannì. La mostra si potrà visitare fino al 14 maggio, dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250