domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 14:15
20 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 09:05

Perugia, coppia si insulta in sala d’attesa questura: «Mio marito mi tradisce e mi ha preso per il collo»

La lite è iniziata a casa quando la moglie accusava l'uomo di averla tradita con un'altra donna. Il quarantenne nigeriano è stato denunciato dalla polizia per maltrattamenti in famiglia e lesioni

Perugia, coppia si insulta in sala d’attesa questura: «Mio marito mi tradisce e mi ha preso per il collo»
La questura di Perugia

di En.Ber.

La discussione è iniziata a casa – il marito infedele ha stretto le mani intorno al collo della moglie – e si è conclusa nella sala d’aspetto della questura di Perugia. Neanche la presenza degli agenti in divisa è stata sufficiente a placare gli animi. Alla fine, quando è tornata la calma, il 40enne nigeriano è uscito dalla caserma con una denuncia a piede libero per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Infedeltà Secondo quanto è stato riferito dagli investigatori la coppia aveva iniziato a litigare per questioni legate alla presunta infedeltà dell’uomo. Così lui le ha premuto le dita sul collo «fino quasi a soffocarla». Quando la donna è riuscita a liberarsi dalla morsa si è rivolta al marito urlandogli: «Adesso vado dalla polizia». Lui l’ha seguita fino alla questura ed è ricominciata la feroce discussione in sala d’attesa. Ai poliziotti la donna ha spiegato che «sono anni ormai che subisce vessazioni da parte del marito». E’ scattata perciò la denuncia per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250