venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 18:53
3 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 23:36

Perugia-Bari 0-1: Grifo punito da Maniero al 94′

Padroni di casa a tratti spettacolari ma poco concreti sotto porta: passa la squadra di Stellone su rigore

Perugia-Bari 0-1: Grifo punito da Maniero al 94′

MULTIMEDIA

Guarda le foto

di G.N.

Non basta dominare l’avversario se al primo contropiede si vacilla miseramente buttando via altri punti che sarebbero stati ampiamente meritati. Il Perugia di Bucchi non è squadra che si accontenta del minimo e questo a volte si paga a caro prezzo in un campionato in cui la concretezza e anche un briciolo di fortuna sono componenti determinanti. Alla fine ha ragione il Bari: soffre per buona parte della partita prima di gioire per la sua prima vittoria stagionale.

FOTOGALLERY DELLA PARTITA

La partita I grifoni incantano per buona parte del match: ottima circolazione della palla, ritmo sostenuto dell’azione offensiva con il Bari che supera a stento la propria metà campo. Arrivano anche le occasioni: prima Brighi e poi Buonaiuto non sono fortunati nelle conclusioni  al termine di azioni ben costruite.   Il Perugia propone dal primo minuto Brighi che va ad aggiungersi a Dezi e Ricci in linea mediana mentre sulla fascia sinistra Chiosa  è preferito all’acciaccato Alhassan. Assente Drolè, Nicastro appena preso in prestito dal Pescara, sarà  a disposizione per la trasferta di Brescia.  Il Bari invece si affida all’esperienza in attacco di Maniero e De Luca con un 4-4-2 disegnato da Stellone, in cui il dinamismo di Valiani e la fantasia di Furlan possono essere armi decisamente utili ai galletti pugliesi. La produttività dei padroni di casa continua per tutto il primo tempo nonostante il Bari  sia  sempre pronto a colpire di rimessa fino a creare un brivido nell’area perugina con Maniero impreciso  davanti a Rosati. Bianchi è bravo a fare da sponda per favorire i fraseggi veloci che premiano le iniziative dei centrocampisti anche se l’ex granata non riuscirà a trovare spazi nel cuore dell’area. Al 20′ della ripresa gli applausi del Curi al momento della sua sostituzione con Di Carmine sono la riprova di come ormai questo giocatore abbia riconquistato la fiducia di tutti. Il rigore conquistato dal Bari sul fallo di mano di Del Prete è il triste epilogo di un match dominato per larghi tratti dai biancorossi: l’esterno biancorosso viene espulso mentre Maniero dal dischetto non sbaglia e il Bari porta a casa tre punti preziosi per ritrovare fiducia e convinzione nei suoi mezzi.

Risultati 2^giornata Cittadella-Ternana 2-0, Perugia-Bari 0-1, Entella-Avellino 2-0, Salernitana-Verona 1-1, Carpi-Benevento 1-1, Spal-Vicenza 3-0, Trapani- Pro Vercelli 1-1, Pisa-Novara 1-0, Brescia-Frosinone 2-0

 

Diretta

51’st: Il Bari espugna il Curi. Bari-Perugia 0-1

50’st: rigore trasfomato da Maniero

49’st: rigore per il Bari causato dal fallo di mano di Del Prete che viene espulso

45’st partita stregata per il Perugia che non sblocca il risultato

30’st: Occasione Perugia Ancora un’insidia portata alla difesa del Bari che si salva in angolo dopo una mischia in area

25′ st: Zebli per Brighi. Brienza per Fedato

20’st Bianchi esce tra gli applausi del pubblico. Entra Di Carmine

16’st Ancora Perugia in avanti con Dezi che combina bene e va vicinissimo alla conclusione

8’st: altro tentativo con Del Prete che conclude sul fondo sul cross dalla bandierina di Chiosa

3’st: Occasione Perugia Grifo pericolosissimo nell’area del Bari. Doppio tentativo con Brighi e Ricci

1’st : Inizia il secondo tempo di Perugia-Bari

46’pt Dopo Un minuto di recupero, l’arbitro Aureliano fischia la fine del primo tempo

45’pt Finisce il primo tempo

43’pt Tiro al bersaglio nell’area del Bari senza soluzioni vincenti ma il Grifo c’è

40’pt Ammonito anche Cassani tra o pugliesi

34’pt: Occasione Bari La squadra di Stelline vicina al vantaggio con Maniero che non aggancia bene davanti a Rosati

29’pt Ammonito Fedato per una brutta entrata su Brighi

19’pt Occasione Perugia E’ solo il Grifo a creare gioco. Chiosa ha spazio sulla sinistra e crossa per Buonaiuto che conclude sul fondo . Perugia pimpante, fraseggi veloci e voglia di arrivare subito al vantaggio

14’pt: Combinazione Ricci-Brighi con conclusione di quest’ultimo con palla alta sopra la traversa

9’pt: Dominio territoriale del Grifo. Buona la manovra biancorossa che costringe il Bari a difendersi

3’pt: Perugia già intraprendente nonostante l’inconveniente capitato a Guberti che non è della partita

L’arbitro Aureliano fischia l’inizio della gara

Assenza di Guberti improvvisa, Buonaiuto al suo posto

Le formazioni ufficiali Perugia (4-3-3) Rosati, Del Prete, Volta, Belmonte, Chiosa; Brighi, Ricci, Zebli; Zapata, Bianchi, Buonaiuto All. Bucchi Bari (4-4-2) Micai, Sabelli, Moras, Di Cesare, Cassani; Fedato, fedele, Valiani, Furlan; De Luca, Maniero

Diretta 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250