sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 14:04
19 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:03

Pd Spoleto, ok al congresso straordinario per superare l’impasse del commissariamento

La decisione attesa da tempo è stata resa nota dal segretario regionale Leonelli

Pd Spoleto, ok al congresso straordinario per superare l’impasse del commissariamento
Da sinistra: Lisci, Zampa e Rossi (foto U24)

di C.F.

Congresso straordinario per il Pd di Spoleto. A quasi dieci mesi dal commissariamento del partito spoletino, il segretario regionale Giacomo Leonelli, nell’ambito dell’ultima seduta della direzione umbra, ha annunciato la decisione di procedere al congresso straordinario per chiudere la pagina nera dei democratici ducali, attualmente guidati dal commissario Carlo Antonini, e rilanciare l’attività del partito sbandato clamorosamente dopo la sconfitta alle ultime elezioni amministrative.

Pd Spoleto, ok al congresso straordinario In particolare il segretario Leonelli, di fronte ai massimi esponenti dell’Umbria, sul caso Spoleto ha spiegato: «La città merita un capitolo a parte tant’è che qui abbiamo acconsentito a un congresso straordinario, nonostante dal nazionale ci sia arrivata la richiesta di rinviare i congressi territoriali. Parliamo, del resto, della quinta città dell’Umbria, in cui il Pd è senza guida da più di un anno e le dimissioni di gran parte della assemblea non consentono l’elezione di un nuovo segretario. Non possiamo avallare una situazione di vacatio ma l’auspicio è che si porti avanti un percorso di unità, perché abbiamo bisogno di passare il tempo nelle piazze non a farci la guerra». La scorsa settimana a fare un passo indietro era stato il presidente della commissione comunale controllo e garanzia, il dem Stefano Liscini, che ha motivato le dimissioni proprio con la delicata situazione vissuta dal Pd spoletino. Ora occorrerà stabilire i tempi per arrivare all’elezione degli organismi del partito, dai coordinamenti di circoli fino all’assemblea dei delegati che eleggerà il nuovo segretario comunale.

@chilodice

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250