sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 17:29
31 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 11:14

Pallanuoto, “Trofeo delle Regioni” per la prima volta a Perugia

è stata accettata la candidatura e per la prima volta in assoluto la città sarà teatro di questa importante manifestazione di Pallanuoto giovanile che vedrà affrontarsi sei Regioni del centro Italia

Pallanuoto, “Trofeo delle Regioni” per la prima volta a Perugia

Un bel successo sportivo evento per Perugia: la candidatura presentata dalla “FIN Umbria” per poter ospitare il “Trofeo delle Regioni” è stata accettata e per la prima volta in assoluto la città sarà teatro di questa importante manifestazione di Pallanuoto giovanile che vedrà affrontarsi sei Regioni del centro Italia: Toscana, Marche, Sardegna, Lazio, Emilia Romagna e naturalmente Umbria. Questa è la fase preliminare del Trofeo, che da quest’anno ha cambiato formula e si sviluppa in tre concentramenti (Nord – Centro e Sud) da sei squadre, che accederanno tutte al gran finale che si terrà ad Ostia nei primi giorni di settembre. Il punteggio accumulato in questo step iniziale sarà decisivo per stabilire quali Regioni disputeranno la finale per  le prime sei posizioni, quali dalla settima alla dodicesima e quali dalla tredicesima alla diciottesima.  Grazie  alla disponibilità della Cooperativa Amatori Nuoto, che gestisce l’impianto natatorio “Piscina Pellini” nel centro di Perugia, il 3 il 4 e il 5 giugno la vasca sarà a totale disposizione della manifestazione, che vedrà coinvolti circa 90 atleti nati 2002 e 2003: una Rappresentativa selezionata tra i migliori di ogni regione. Per la Federazione Nuoto è un privilegio ospitare nel Capoluogo questo evento, che dà prestigio alla città e visibilità a una disciplina poco conosciuta nella nostra regione, ma che negli ultimi 15 anni è cresciuta a dismisura sia nel numero di atleti che nei risultati. La Libertas Rari Nantes si trova praticamente quasi sola nel panorama regionale ad affrontare campionati federali a livello agonistico, per questo saranno i suoi pallanuotisti a rappresentare l’Umbria, battendosi contro i migliori delle altre Regioni.  Ad osservarli sarà presente un Tecnico Federale inviato dalla FIN centrale con l’obiettivo di monitorare i giovani più promettenti. Il Tecnico Massimo Arcangeli, responsabile del settore pallanuoto nel Comitato Regionale Umbro, sarà alla guida della formazione e avrà a disposizione questa rosa di atleti: Filippucci J.; Milletti M.; Arcangeli E.; Fortunelli G.; Gatti F.; Scorcelletti L.; Morini M.; Pele Radu F.; Pellegrini G.; Giuliani P.; Cicchi T.; Chiucchiù F.; Braconi L.; Cotroneo; Saetta G. e Guerra A. L’appuntamento per tutti coloro che amano la pallanuoto, per quelli che vogliono soltanto partecipare ad un week end di sano sport, o per chi è incuriosito da questa disciplina, è da venerdì 3 giugno pomeriggio, fino a domenica 5 sera, presso la Piscina Pellini, con ingresso gratuito.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250