domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 17:41
28 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:01

Ospedale di Perugia, ancora una donazione di Leo Cenci: un elettrocardiografo per Oncologia

Nuovo 'blitz' a pochi giorni dal grande successo degli 'Avanti tutta days': 12 mila persone e tanto divertimento al Percorso verde

Ospedale di Perugia, ancora una donazione di Leo Cenci: un elettrocardiografo per Oncologia
Leonardo Cenci e lo staff di Avanti tutta in ospedale

Ancora una donazione per l’oncologia medica del Santa Maria della Misericordia. E ancora da Leonardo Cenci che, accompagnato dal direttivo di ‘Avanti Tutta onlus’, ha consegnato al reparto un elettrocardiografo, un sollevatore elettrico, un deambulatore, quattro aeorosol di ultima generazione, quattro pc per snellire la terapia e due borse di studio per un importo complessivo di 10 mila euro. Questi ausili sono stati offerti come sempre grazie alle donazioni dei privati e, in particolar modo, della famiglia di Magione del signor Dino, prematuramente scomparso, che ha contribuito con l’elettrocardiografo e il sollevatore elettrico, e dell’azienda Kimal con il deambulatore. Un aiuto che hanno voluto dare riconoscendo il concreto contributo, la passione e l’impegno che l’associazione mette sempre in tutto quello che fa.

Avanti Tutta days Tutto questo all’indomani del grande successo della quarta edizione degli “Avanti Tutta days”, che hanno animato l’area verde di Pian di Massiano registrando circa 12 mila presenze. La manifestazione che dal 2013 promuove salute, sport, benessere e prevenzione ha fatto di nuovo centro. In due giorni la Chirofisiogen ha effettuato circa 150 screening. Anche i giochi e le attività sportive promosse sono state molto visitate. La parete di arrampicata e il percorso tibetano, messi a disposizione dal Soccorso alpino italiano, ad esempio, hanno registrato oltre 1.600 utenti.

Divertimento e solidarietà La manifestazione si è arricchita di molti piacevoli momenti. Domenica pomeriggio, dopo l’esibizione delle studentesse dell’Asd Fontivegge Gryphus, il presidente Andrea Vandone e la consigliera Patrizia Zolfacci hanno consegnato a Leonardo un assegno di 1.200 euro, frutto di una raccolta promossa dai genitori delle ragazze in occasione del saggio annuale “Inside Out 2016”. È stato prezioso anche al corpo dei vigili del fuoco, presenti con Pompieropoli, che hanno donato le offerte che hanno raccolto durante l’evento. L’associazione Avanti Tutta onlus ci tiene a ringraziare «tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250