venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 11:58
5 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 10:59

Ospedale di Foligno: visite urologiche gratuite per tutto il mese di giugno

L'obiettivo è prevenire l'incontinenza urinaria e farne conoscere i trattamenti disponibili

Ospedale di Foligno: visite urologiche gratuite per tutto il mese di giugno
L'ospedale di Foligno

All’ospedale di Foligno giugno è il mese della prevenzione e della cura per l’incontinenza urinaria. I camici bianchi del San Giovanni Battista sono pronti a una serie di visite gratuite alle quali si accederà senza prenotazione CUP e senza impegnativa del medico curante, ma solo tramite appuntamento che potrà essere fissato chiamando il numero 0742 3397172 tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 14.

Visite urologiche gratuite In particolare per tutto il mese  sarà possibile sottoporsi alla visita specialistica nei giorni di martedì e giovedì dalle 14.30 alle 17.30, presso gli ambulatori di Urologia del presidio ospedaliero di Foligno. Venti le visite settimanali massime che saranno eseguite dal dottor Andreino Tassi, coordinatore della Struttura Complessa di Urologia dell’UslUmbria 2, e dal dottor Antonio Catanzani. L’iniziativa rientra nel Mese della prevenzione e del trattamento dell’incontinenza urinaria maschile e femminile ed è rivolta a tutti i residenti nel territorio dell’UslUmbria 2. L’incontinenza urinaria rappresenta una malattia estremamente diffusa tra la popolazione di entrambi i sessi e spesso viene vissuta con profondo disagio e sofferenza psicologica, altrettanto frequentemente viene giudicata malattia non curabile e di conseguenza il paziente a volte non ne parla con il proprio medico.

Ospedale di Foligno Le moderne acquisizioni in termini di trattamento, sia chirurgico che riabilitativo offerte per la cura di questa invalidante e spesso sottostimata malattia, permettono attualmente di raggiungere brillanti risultati in termini di qualità della vita, con percentuali molto alte di guarigione. L’obiettivo dell’iniziativa è informare la popolazione interessata dei progressi della scienza nel trattamento di questa patologia, nonché fornire indicazioni e consigli su ogni problematica legata alla patologia stessa.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250