domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 07:26
3 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:05

Orvieto, scoperta perdita di 5 litri d’acqua al secondo: «Merito del nuovo sistema di controllo»

Tecnici già intervenuti nella conduttura per le riparazioni del caso, per la Sii è il primo risultato

Orvieto, scoperta perdita di 5 litri d’acqua al secondo: «Merito del nuovo sistema di controllo»
Riparazione acquedotto (foto archivio)

Cinque litri al secondo. Tanta l’acqua recuperata nell’acquedotto di Orvieto Scalo dove la Sii in collaborazione con Asm e Ati ha scoperto la clamorosa perdita grazie al nuovo sistema di controllo attivato anche a Terni. L’intervento dei tecnici nella conduttura di Orvieto Scalo ha già permesso di recuperare l’ingente quantitativo di acqua.

Scoperta perdita di 5 litri d’acqua al secondo In particolare, il sistema di controllo recentemente attivato dalla Sii si  basa su una tecnologia avanzata imperniata su modelli matematici e studi analitici che prendono in considerazione numerosi parametri come consumi, flussi idrici e dinamiche tecniche, raccogliendo e immagazzinando dati e informazioni in continuum sulla situazione dell’intera rete di distribuzione: «Si tratta di un primo e ottimo risultato – commenta il direttore generale Paolo Rueca – che dimostra come il nuovo sistema di controllo permanente e di riparazione sia di grande valore in termini di risparmio di risorse e miglioramento del servizio. In questo modo stiamo monitorando tutto il sistema di distribuzione, individuando le perdite che non emergono in superficie ed agendo, conseguentemente, con tempestività. Il sistema viene così ottimizzato e il funzionamento delle reti aggiornato e migliorato costantemente e questo genera consistenti risparmi e notevole riduzione delle dispersioni idriche». Dopo Terni e Orvieto, il nuovo sistema di controllo verrà esteso a tutto il territorio provinciale, anche se i tempi non sono al momento noti.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250