domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 07:27
23 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 20:36

Orvieto, sala della biblioteca intitolata a Coscioni: il ricordo di Pannella e il Memorial d’atletica

Cerimonia commemorativo del concittadino esponente dei radicali morto a 39 anni, Croce: «Gesto simbolico per interpretare suoi ideali di libertà e studio»

Orvieto, sala della biblioteca intitolata a Coscioni: il ricordo di Pannella e il Memorial d’atletica
Pannella e Coscioni insieme

Sala studio della biblioteca di Orvieto intitolata a Luca Coscioni dieci anni dopo la scomparsa. La cerimonia si è svolta a Orvieto, città in cui l’attività è nato e deceduto all’età di 39 anni, parte dei quali tormentati dalla Sclerosi laterale amiotrofica. La cerimonia di intitolazione della sala si è svolta in occasione della presentazione del Memorial internazionale di atletica leggera, evento sportivo nato sette anni fa proprio per ricordare la figura del concittadino e atleta maratoneta Luca Coscioni, che per anni è stato anche presidente dei Radicali.

Sala della biblioteca intitolata a Luca Coscioni Anche per questo nel corso dell’incontro, è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di Marco Pannella, indimenticabile leader del partito. «Emozione e gioia, mista a tristezza per la morte di Pannella – si legge in una nota del Comune di Orvieto – sono stati espressi dal vicesindaco e Cristina Croce, secondo la quale, l’intitolazione a Coscioni di una sala della biblioteca comunale è un gesto un simbolico che vuole interpretare i suoi ideali di libertà e di studio. Proprio nelle settimane scorse – ha poi ricordato – il consiglio comunale ha approvato un importante mozione per porre in essere il testamento biologico. Un percorso quindi che ci impegna ad andare avanti».

La sensibilità di Orvieto A farle eco un’altra donna, Filomena Gallo, presidente dell’associazione Luca Coscioni: «Questi sono giorni di tristezza per la scomparsa di Pannella un uomo che ha cambiato questo Paese a colpi di battaglie per i diritti. In questi anni a Orvieto – ha quindi osservato – pur essendo cambiate le amministrazioni, ho visto la continuità, l’attenzione e l’interesse della città a mantenere viva la memoria di Luca Coscioni, dapprima con il Memorial di atletica leggera poi con l’intitolazione di uno sala importante dall’interno della Biblioteca che e’ fonte di conoscenza».

Le star in pista per il Memorial Carlo Moscatelli, presidente della Fidal Umbria e rappresentante della Libertas Orvieto, ha poi illustrato il Memorial internazionale che vedrà darsi battaglia nei 100 metri maschili i migliori velocisti italiani. Saranno presenti, fra gli altri, Lorenzo Basciani (10.32), Lorenzo Bilotti (10.33), Luca Antonio Cassano (10.47) e Jacques Riparelli (10.11). Anche i 200 metri non saranno da meno e per migliorare il cronometro scenderanno in pista Enrico Demonte (20.44), Lorenzo Basciani (21.14), il giovane Simone Pettenati (21.08) e Lodovico Cortelazzo (21.21) e il nazionale Eseosa Desalu. Nei 400 metri ha dato conferma della propria partecipazione anche Francesco Cappellin con un accredito di 46.88.

Le migliori italiane in gara Alla gara dei 110 ostacoli parteciperanno atleti anche dal Brasile. «Per la categoria femminile – ha aggiunto Moscatelli – ci sarà un super 100 metri con le migliori atlete italiane, Anna Bongiorni (11.56), Irene Siragusa, Jessica Paoletta, e Audrey Alloh, insieme alla bulgara Inna Eftimova (11.20) e la francese Veronique Mang (11.11). La Bongiorni, la Etimova, e la Siragusa, si ritroveranno poi nei 200 metri insieme anche a Paoletta e Amidei. Anche per i 400 metri lo spettacolo è assicurato visto che sono attese le migliori nazionali con Bonfanti, Milani, Vitale e Chigbolu, insieme alla brasiliana Da Silva Jessica Roberti. Partecipazione d’eccezione sarà quella di Giusy Versace, atleta paralimpica da poco tesserata nelle Fiamme Azzurre.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250