martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 15:49
14 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:06

Orvieto, coltivano marijuana sulle sponde fertili del lago: due giovani denunciati

Nei guai un 27enne e un 26enne sorpresi mentre curavano le piante in un terreno abbandonato

Orvieto, coltivano marijuana sulle sponde fertili del lago: due giovani denunciati

Pensavano di sfuggire ai controlli i due orvietani fermati dai carabinieri a Corbara, località di Orvieto. Invece la piantagione di canapa indiana che avevano messo in piedi è stata scoperta dai militari dell’Arma che hanno fatto scattare le denunce a carico dei due.

Il controllo L’operazione è stata messa a segno dalla stazione dei carabinieri di Baschi e dalla stazione del corpo forestale dello Stato di Montecchio. I componenti dei due reparti avevano infatti scoperto che ad Orvieto, in località Corbara, sul terreno di un casolare abbandonato che si affaccia sul lago, qualcuno aveva organizzato una coltivazione di una serie di piantine di canapa indiana, opportunamente messe in vasi e ben nascoste.

Appostamenti Grazie ad una serie di servizi di osservazione il personale delle due stazioni ha beccato i due mentre si prendevano cure delle piantine: si tratta di un 27enne ed un 26enne, entrambi orvietani. Oltre a sequestrare sul posto le undici piantine e materiale vario per la cura, i carabinieri hanno trovato a casa del 27enne una dose di cocaina ed a casa del 26enne 4 grammi di marijuana e quasi 300 semi di canapa. Entrambi sono stati denunciati in stato di libertà per produzione abusiva di sostanza stupefacente.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250