martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:36
4 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:47

Orte-Civitavecchia, via al cantiere da 90 milioni tra Cinelli e Monte Romano

Iniziati lunedì mattina i lavori che dureranno 750 giorni, opera strategica attesa a Terni

Orte-Civitavecchia, via al cantiere da 90 milioni tra Cinelli e Monte Romano
Zingaretti, Armani e le barriere salva motociclisti

MULTIMEDIA

Guarda le foto

Via ai lavori sulla direttrice Civitavecchia-Orte per la realizzazione del tratto Cinelli-Monte Romano Est della statale 675 Umbro-Laziale. Il cantiere da 90 milioni è stato aperto lunedì mattina e ha un tempo di esecuzione stimato in 750 giorni, all’avvio degli interventi hanno partecipato anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani.

Via ai lavori: fotogallery

Cantiere da 90 milioni tra Cinelli e Monte Romano La costruzione del tracciato di 6,4 chilometri è particolarmente atteso anche in Umbria. Si tratta infatti di un’infrastruttura strategica per logistica e trasporto, permettendo il collegamento diretto del porto di Civitavecchia con l’autostrada A1 Milano-Napoli, l’A12 Roma-Genova, l’area industriale di Terni, l’interporto di Orte, l’itinerario internazionale E45-E55 Orte-Mestre e con il porto di Ancona tramite la direttrice Perugia-Ancona di prossima apertura. Il cantiere, affidato all’associazione temporanea di imprese Donati spa, Ircop spa, Salc srl, Ietto spa, Demo costruzioni srl, si sviluppa nel territorio dei comuni di Vetralla e Monte Romano (provincia di Viterbo) in prosecuzione del tratto aperto nel 2011 tra Cinelli e Vetralla.

La strada da 6,4 chilometri L’opera sarà realizzata a carreggiate separate, con due corsie per ogni senso di marcia e larghezza totale pari a 23 metri. Il tratto, che si svilupperà in parallelo alla strada statale 1bis esistente, comprende tre viadotti per una lunghezza totale di circa 1,3 km e tre gallerie artificiali lunghe complessivamente 394 metri. I lavori comprendono inoltre il completamento dello svincolo di Cinelli e la realizzazione dello svincolo di Monte Romano Est, gallerie e svincoli saranno dotati di impianti di illuminazione con tecnologia led. Lungo l’intero tratto è inoltre prevista l’istallazione di barriere laterali di sicurezza progettate da Anas, dotate di dispositivo “salva motociclisti”, ovvero con un profilo senza interruzioni che offre maggiore protezione ai conducenti di ciclomotori e motocicli in caso di un eventuale impatto.

Monte Romano-Civitavecchia Saranno realizzate piazzole di emergenza ad intervalli di circa un chilometro su entrambe le carreggiate. Prevista la realizzazione di uno spazio per la sosta con area attrezzata a parco giochi e picnic nonché di valorizzazione archeologica per la visione del ponte romano del Crognolo e dei dispositivi informativi sui reperti rinvenuti durante le indagini preventive del progetto. Per il tratto finale tra Monte Romano e Civitavecchia è in corso l’acquisizione dei pareri degli Enti coinvolti nell’ambito della conferenza di servizi che si è aperta lo scorso 28 aprile, con l’auspicio che si possano avviare il prima possibile le procedure di appalto per l’affidamento e l’avvio dei lavori.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250