Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 4 luglio - Aggiornato alle 16:46

Arvedi-Ast, maggio di elezioni sindacali nella fabbrica ternana: l’appello Fismic

Dall’emergenza Covid alla guerra, fino alle vicende del lavoro quotidiano in acciaieria: il messaggio del coordinatore Bruni

«Votare è certamente un diritto, ma in un momento cosi particolare e critico come quello attuale è anche un dovere, soprattutto per garantire alla Fismic-Confsal quelle prerogative necessarie a dare voce alle istanze della categoria e a incrementare la rappresentatività della nostra organizzazione, necessaria per ottenere un profondo cambiamento nelle politiche della gestione della fabbrica». Questo l’appello del coordinatore Rsu Fismic di Acciai speciali Terni, Marco Bruni, nel suo messaggio di buona Pasqua rivolto alle proprie colleghe e ai propri colleghi in vista del rinnovo dei delegati sindacli di fabbrica previsto per il prossimo maggio.

Arvedi-Ast «Sarà un passaggio fondamentale per i prossimi anni, nel nostro sito – avverte Bruni -; servirà ad individuare i rappresentanti dei lavoratori nel nostro stabilimento e concorrerà a determinare la rappresentatività sindacale della Fismic-Confsal per i prossimi anni, determinanti per il futuro della nostra fabbrica. L’elezione delle Rsu è sempre una scadenza fondamentale, ma quest’anno riveste un rilievo maggiore: l’emergenza sanitaria ha richiesto un ulteriore aggravio di compiti, ha peggiorato le condizioni di lavoro e messo a dura prova le relazioni sindacali La Fismic-Confsal, proprio per difendere gli spazi di democrazia e di partecipazione, la professionalità dei vari ruoli, la trasparenza ed i diritti dei lavoratori, chiede il sostegno di tutti per proseguire, con maggiore forza, l’azione a difesa dei lavoratori. Occorre quindi uno sforzo collettivo, perché le scelte della nostra organizzazione siano condivise con tutti voi iscritti e simpatizzanti, affinché sia presentata una lista Fismic-Confsal in grado di coprire tutti i reparti e tutte l’esigenze dei lavoratori, sempre nel rispetto di quelli che sono i valori di autonomia e libertà del nostro sindacato».

Rinnovo Rsu maggio 2022 Come Fismic-Confsal – prosegue – sentiamo la responsabilità e il dovere di continuare a difendere la fiducia e il consenso ricevuti, in questi anni, grazie alle nostre coerenti posizioni e proposte sindacali, perché nascono dalla presa in carico delle singole problematiche, che quotidianamente i lavoratori affrontano e che la politica aziendale di questi ultimi anni non solo non risolve, ma aumenta. Problemi che si riferiscono a temi sindacali e alla valorizzazione dei lavoratori dal punto di vista professionale e retributivo. L’appuntamento delle elezioni delle SU è un grande esercizio di partecipazione e di libertà che si svolge in una grande competizione democratica dove tutti noi vogliamo giocare un ruolo da protagonisti, incrementando adesioni, consensi e rappresentatività per essere sempre più interlocutori, autorevoli e attivi in tutti i luoghi di lavoro e nei tavoli di confronto con l’Azienda che nei prossimi mesi saranno numerosi e fondamentali per la crescita produttiva del sito di Ast. Le sfide che abbiamo davanti sono fondamentali: dalla crescita salariare, all’occupazione, al riconoscimento delle professionalità legate alla mera meritocrazia, alle riforme, all’utilizzo delle risorse del PNRR e alla tutela della salute e della sicurezza, Tutta la Fismic-Confsal è unita». Seguono gli auguri di buona Pasqua ai dipendenti Ast e alle famiglie ma più in generale a tutto il Paese con un pensiero rivolto a chi ha perso gli affetti più cari in periodo di pandemia.

I commenti sono chiusi.