domenica 28 agosto 2016 - Aggiornato alle 10:32
12 marzo 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:51

Omicidio Raggi, un anno dopo tra dolore e giustizia: Terni non dimentica, tutti al People

Il giovane ucciso brutalmente in piazza dell'Olmo da Aziz condannato a 30 anni. Il ricordo sui social: «Manca ogni tua piccola azione e manca quel domani che ti hanno portato via»

Omicidio Raggi, un anno dopo tra dolore e giustizia: Terni non dimentica, tutti al People
I funerali di David (foto F. Troccoli)

di Marta Rosati

Un omicidio assurdo, una morte inspiegabile, le fasi di quel 12 marzo da ricostruire e le sue ultime parole così cariche d’amore, da far male a chi pensava di seminare odio spinto dalla rabbia. I messaggi da brividi che la famiglia ha lanciato sin da subito, una città silenziosa e illuminata dalle fiaccole per riappropriarsi degli spazi comuni senza paura. E la folla al Duomo nel giorno delle esequie, poi ritrovarsi di fronte al suo assassino in tribunale. Quello appena trascorso, senza il giovane David, è stato un anno bagnato dalle lacrime.

TUTTO SULL’OMICIDIO DAVID RAGGI

David Raggi Pianti per un sorriso spento per sempre, per un vuoto incolmabile, un silenzio che non gli apparteneva, una vita spezzata troppo presto, barbaramente e ingiustamente, una presenza assenza che ancora oggi regala sorrisi: la sua scomparsa ha innescato un meccanismo di solidarietà. L’omicidio di David si consumò nella tarda sera del 12 marzo in piazza dell’Olmo e nonostante quello spazio parli ancora di lui, il comitato attivo perché cambi la toponomastica aspetta ancora. Presto a Palazzo Spada una nuova commissione dedicata forse si occuperà anche di questo.

Fotogallery: luogo del delitto
Video: sul luogo dell’accaduto
Video, Prefetto: «Terribile»
Video, l’assassino all’uscita dalla questura
Videa, giovani: «Terni sta diventando uno schifo»

La dinamica

People È proprio lì che gli amici si sono dati appuntamento sabato sera a partire dalle 20. La messa per l’anniversario si terrà nel pomeriggio alle ore 17 nella chiesa di San Paolo, in zona Cesure, non lontano da casa di David. Intanto si susseguono messaggi su Facebook: «Un anno. Manchi tu, il tuo sorriso, le tue battute, le tue risate, i tuoi sguardi, i tuoi consigli, i tuoi abbracci»; «Sempre vicini Daaaaaaaa perché le anime che si cercano riescono a parlarsi anche nel silenzio».

Il ricordo di amici e colleghi
Il sindaco: «Sono sconvolto»
Le reazioni politiche regionali e nazionali
Audio parla il padre di David
Video il fratello David ringrazia Terni
Video fiaccolata
Foto fiaccolata

La dedica Un’amica, in una lunga dedica condivisa con Umbria 24 lo ricorda così: «Duro e buono, ma amico sincero e pronto a qualsiasi battaglia pur di vedere le persone amate, felici. Manca ogni tua piccola azione, manca quel domani che ti e ci hanno portato via. Voglio ricordarti arrabbiato per i miei errori. Felice per i miei passi avanti, fatti tutti con te accanto. Perché tu, amico mio, Vita mia, questo lo hai sempre fatto». Lei stasera al People ci sarà e berrà il cocktail preferito di David: «Il tuo Persichetto, oggi è anche il mio. La tua piazza, un po’ la mia. Il tuo insegnamento, quello di un amore per la vita sopra ogni cosa, è per noi tutti un vero e proprio scopo. Sei stato una grande e preziosa presenza materiale e morale. Oggi sei una presenza immensa per l’anima. Sei quella voce da ricercare nei momenti di sconforto come in quelli di gioia. Sei il cin-cin alla vita».

Twitter @martarosati28

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250