venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 01:49
2 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 13:02

Meredith uccisa, Rudy Guede chiede la revisione del processo alla Corte d’appello di Firenze

Depositata stamani l'istanza. Secondo la difesa c'è inconciliabilità con la sentenza che ha assolto dall'accusa di omicidio Amanda Knox e Raffaele Sollecito

Meredith uccisa, Rudy Guede chiede la revisione del processo alla Corte d’appello di Firenze
Rudy Guede

Rudy Guede chiede ufficialmente la revisione del processo. L’istanza è stata depositata alla Corte d’appello di Firenze dai suoi difensori, Tommaso Pietrocarlo e Monica Grossi. A confermarlo l’ufficio stampa dell’ivoriano condannato a 16 anni di carcere per l’omicidio di Meredith Kercher. La motivazione della richiesta è data a dal contrasto tra la sentenza che lo ha condannato e quella di assoluzione per Raffaele Sollecito e Amanda Knox.

Sentenze inconciliabili La revisione di un processo si può chiedere infatti o in presenza di nuove prove o in caso di inconciliabilità di due condanne definitive. Per il team legale di Guede, in questo caso, ricorre il secondo presupposto. Sarà adesso la Corte d’Appello di Firenze, competente per le sentenze emesse da quella di Perugia a valutare la richiesta. La Corte d’Assise d’appello di Firenze aveva già condannato Amanda e Raffaele, condanna che venne poi ribaltata senza rinvio dalla Cassazione.

TRENTASEI ORE DI LIBERTA’

Revisione della sentenza «Come è noto – aveva spiegato l’ufficio stampa di Rudy Guede – l’articolo 630, comma 1, lett. a) del codice di procedura penale stabilisce che può essere chiesta la revisione di una sentenza se i fatti posti a fondamento di essa non possano conciliarsi con quelli stabiliti da altra sentenza penale irrevocabile. Nel caso di specie, occorre infatti domandarsi se, per effetto dell’assoluzione in via definitiva di Amanda Knox e Raffaele Sollecito dai reati loro ascritti in concorso con Rudy Guede, debba conseguire anche la revisione della sentenza di condanna inflitta a quest’ultimo. Eliminando totalmente il concorso della Knox e di Sollecito – conclude l’ufficio stampa di Guede – così come stabilito dalla Cassazione nei loro confronti, non si spiegherebbe infatti più il ruolo di Rudy».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250