lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 12:27
19 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 00:12

Olimpiadi, lo spoletino Zaytsev entra nella storia con servizio bomba da 127 km/h

Lo zar del volley: «Devo dire la verità, non me ne sono proprio reso conto». Come lui ai Giochi solo Savani e Grozer

Olimpiadi, lo spoletino Zaytsev entra nella storia con servizio bomba da 127 km/h

MULTIMEDIA

Guarda il video

di C.F.

Lo spoletino Ivan Zaytsev entra nella storia delle Olimpiadi. L’opposto azzurro durante la partita contro l’Iran ha sparato un servizio da 127 chilometri, eguagliando la velocità record che soltanto il connazionale Christian Savani e il tedesco Gyorgy Grozer avevano fatto registrare in passato, precisamente a Londra 2012.

Il servizio bomba: video

Zaytsev entra nella storia In base a quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, lo zar spoletino di fronte al record ha semplicemente commentato: «Devo dire la verità, non me ne sono proprio reso conto». Il servizio bomba ha infatti toccato la rete permettendo alla ricezione iraniana di tenerla in campo. Zaytsev che anche ai quarti contro l’Iran, battuto 3-0, ha trascinato l’Italia si prepara con la squadra del commissario tecnico Gianlorenzo Blengini ad affrontare la semifinale. Di là dalla rete gli Stati Uniti, già battuti 3-0 nel girone, ma comunque avversari temibili. «Ce la metteremo tutta per vincere, vogliamo sfatare il tabù e arrivare in finale». Parola dello zar. Con lui l’Umbria sogna la terza medaglia, dopo l’oro al tiro al volo ‘skeet’ di Diana Bacosi e l’argento nella spada a squadra di Andrea Santarelli.

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250