mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 00:21
6 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:41

Novelli, lavoratori degli uffici di Terni proclamano sciopero: «Inaccettabili rinnovo solidarietà»

Braccia incrociate a oltranza a partire da martedì, dalle 11 picchetto di fronte ai cancelli

Novelli, lavoratori degli uffici di Terni proclamano sciopero: «Inaccettabili rinnovo solidarietà»

Sciopero ad oltranza, a partire da martedì, dei lavoratori degli uffici di Terni del Gruppo Novelli. A deciderlo è stata oggi l’assemblea degli stessi dipendenti, già da tempo in stato di agitazione. In una nota Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil ritengono «inaccettabili e strumentali le proposte del gruppo Novelli in merito al rinnovo del contratto di solidarietà degli uffici di Terni. Riscontriamo – continuano i sindacati – la mancanza di impegni per la salvaguardia dei livelli occupazionali, così come assicurati in sede ministeriale». Le ragioni della protesta saranno approfondite in una conferenza stampa programmata per domani alle 11 davanti ai cancelli degli uffici ternani.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250