martedì 20 agosto - Aggiornato alle 09:21

Vent’anni di musica per il Cambio festival: l’edizione 2019 in luoghi magici del territorio di Assisi

Una delle band simbolo del funky italiano, i Dirotta su Cuba, tra i protagonisti della rassegna tra eventi musicali e non solo

Concerto durante un'edizione del Cambio festival

di D.N.

Venti anni di ricerca musicale con la voglia di regalare emozioni. Anche per i luoghi scelti. «Abbiamo iniziato un percorso che porta alla scoperta di location magiche del meraviglioso territorio di Assisi, per farli conoscere, a volte riconoscere, per farli vivere nuovamente, aprendo un dialogo con le mura e con le persone che ci abitano» affermano dall’Associazione culturale Ponte Levatoio. Cambio Festival compie così nel 2019 venti anni ‘regalandosi’ i Dirotta su Cuba e confermando il percorso già intrapreso lo scorso anno, quando si è passati da eventi a Palazzo di Assisi e castelli limitrofi a un evento diffuso al resto del territorio. E quindi quest’anno, dopo il Castello di Petrata con Alessandro Quarta 5et (artista che gli spettatori di tutta Italia hanno conosciuto a febbraio grazie all’esibizione al Festival di San Remo 2019), il “luogo extra” è Costa di Trex con Casa Astrid. Ex casale abbandonato oggi ristrutturato da una coppia di belgi, Jean-Luc Decroo e sua moglie Astrid, i quali hanno arredato l’interno della casa con mobili comprati in giro per il mondo e creato all’esterno un giardino naturalistico con tanto di piante officinali e ulivi.

Note e non solo «Come ogni edizione – spiega Francesco Raspa, presidente dell’associazione culturale Ponte Levatoio – la musica sarà accompagnata da forme di espressione artistica differenti, con gli incantevoli vicoli del Castello di Palazzo impreziositi da diverse esposizioni. Un ringraziamento speciale a tutti gli sponsor e al Comune di Assisi, il cui contributo è determinante per la realizzazione di questo evento». «Sosteniamo Cambio Festival – aggiunge il sindaco di Assisi, Stefania Proietti – perché stiamo cercando, insieme, di costruire un progetto di che metta al centro Assisi e il suo centro storico, ma che possa legare tutto il territorio, con i suoi borghi e i suoi paesi, coinvolgendo le Pro loco e l’associazionismo locale».

Concerto al tramonto Ad inaugurare la rassegna saranno, il 31 luglio dalle 19.45 proprio a Casa Astrid, Elise Caluwaerts and Ô-Celli, che propongono musica classica in una originale rappresentazione dinamica. In programma un concerto al tramonto, a bordo piscina, con possibilità di food & drink; l’ingresso è libero. Al termine del concerto dj set con Max P in “Sotto le stelle del Jazz”. Il concerto è sul prato dal panorama incantevole con gli artisti che si esibiranno a bordo piscina. Gli organizzatori consigliano di portare un telo o un cuscino.

Vinili e jazz Il 2 agosto alle 19.30 al Castello di Palazzo, con ingresso 5 euro, Change!, format ideato e realizzato da Cambio Festival in collaborazione con Cap, Max P e Franco B. Oltre ai vinili dei tre dj, per questa seconda edizione dell’iniziativa, sul palco salirà una vera eccellenza del Jazz umbro, The Sycamore. Un gruppo la cui idea di jazz unisce lirismo e energia, potenza melodica e flusso sonoro richiamando, sin dal nome, spazi aperti e incontaminati. Presenteranno brani dal loro album d’esordio Seamless (Emme Records, 2019). Prima e dopo il concerto, i dischi dei tre dj, impreziositi dalle installazioni visive di M:ck. Dalle ore 18.45 Street Food & Drink nella Piazza Grande con allestimento ad hoc di tavoli e sedie; non mancherà lo spazio per ballare.

Dirotta su Cuba Il 3 agosto le star di Cambio Festival 2019, con i Dirotta Su Cuba (ingresso 20 euro, Castello di Palazzo). La band simbolo del funky italiano è tornata con un accattivante progetto discografico e con un energico live dal sound modernizzato. Partecipano alla serata Gianmaurizio Foderaro di RadioRai e Dario Salvatori, scrittore e critico musicale. Al termine del concerto dj set con Franco B in “Io sono funkadelico”.

Musica e territorio Il 4 agosto, al Castello di Palazzo dalle 19.30 e con ingresso 10 euro, la nuova sfida di Cambio Festival, una serata dedicata alle eccellenze musicali del nostro territorio. Ad aprire la serata il duo flauto e pianoforte Alice Morosi e Filippo Farinelli e, alle 22, il teatro-cibo dei Jazz Glazz con In cibo meritas. Lo spettacolo diverte e trascina nella giostra goliardica dal fine umorismo, in cui l’uomo danza in un rapporto interminabile con il cibo.

Film al castello Il 9 agosto tocca al Castello di San Gregorio, per un evento di cinema all’aperto in collaborazione con il Circolo del paese e il cinema Esperia. Si andrà alla scoperta della Chiesa di Santa Maria della Rocchicciola con annesso convento, abbellita da affreschi votivi del XIV-XVI sec. ed opere di Bartolomeo Caporali, Orlando Merlini e altri, compreso un Crocefisso su tavola (1470 c.) di Matteo da Gualdo. Ad accompagnare gli ospiti di Cambio Festival sarà Luigino Ciotti abitante e studioso della storia di Rocca Sant’Angelo. Dalle 20 grigliata ricchigiana a cura del Circolo Rocca Sant’Angelo e di Cambio Festival. A seguire, dalle 21.45, la proiezione di ‘Miles Ahead’, biopic dedicato all’icona del jazz. La storia si concentra sul periodo in cui il trombettista si ritirò dalla scena pubblica. Ambientato nel 1979, comprende diversi flashback e dedica ampio spazio alla sua tumultuosa vita matrimoniale con Frances Taylor Davis. Al termine della serata dj set con Cap e Fabio DeDa in “Le colonne sonore del grande cinema”

World music Infine il 10 agosto al Castello di Sterpeto (aperto e visitabile per l’occasione), Israel Varela & The Labyrinth Project proporrà una performance di world music di livello internazionale, davanti al sagrato della Chiesa. L’ingresso ha un costo di 10 euro, dalle 20 sarà attivo il servizio food & drink.

I commenti sono chiusi.