giovedì 21 marzo - Aggiornato alle 06:43

L’Urban brinda ai 12 anni con Spumante e i dj di Friday I’m in rock e Tangram

Festa nel club di Perugia. Concerto del nuovo progetto umbro it-pop Spumante: in consolle Fab, Stefano Tucci e Max P

Spumante in concerto all'Urban
Spumante

di A.G.

Iniziava il 5 gennaio del 2007 l’avventura dell’Urban di Perugia. Il club festeggia i 12 anni di attività sabato 5 gennaio con il live di Spumante, progetto it-pop di recente formazione, e i dj dei due storici format Friday I’m in rock e Tangram: Fab, Stefano Tucci e Max P.

URBAN: 700 CONCERTI IN 10 ANNI. L’INTERVISTA

CONTROLLI SUI LOCALI: LA «STRETTA» COLPISCE IL SERENDIPITY

Spumante Dopo anni passati a sperimentare musica elettronica, Spumante decide di raccontare i propri pensieri sotto forma di parole. Tra un bicchiere e l’altro col produttore Ricc Frost nasce ‘Serve una svolta’, il primo singolo uscito ad agosto, che gli ha permesso di aprire il concerto di Cosmo al Riverock festival di Assisi. Un progetto nuovo e genuino, frutto di rispetto e passione per la musica.

12 anni sulla cresta dell’onda Concerti da tutto il mondo, artisti italiani, serate da sold out assicurato come Friday I’m in rock, Tangram , Bounce, Urban Calling, che punta l’attenzione sui nuovi nomi del rock italiano. E ancora dj del calibro di David Mancuso, Andy Weatherall e Erol Alkan e artisti live come Verdena, Afterhours, Marlene Kuntz, Subsonica, Max Gazzè, Niccolò Fabi, The Wailers, Il Teatro degli Orrori, Ministri, Zen Circus, Calibro 35, Tre allegri ragazzi morti, Marta sui Tubi, Le luci della Centrale Elettrica, Bandabardò, Modena City Ramblers, Punkreas, Linea 77, Meganoidi, Neffa. In 12 anni di attività, l’Urban si è affermato come uno dei locali di riferimento per l’intrattenimento notturno in Umbria, con concerti e dj set che continuano a segnare le notti perugine dal 2007 a oggi.

I commenti sono chiusi.