sabato 15 dicembre - Aggiornato alle 12:31

Un festival «in miniatura»: tre giorni di danza contemporanea a Perugia

Dal 6 all’8 dicembre, tra l’ex Fatebenefratelli e palazzo della Penna, tre giorni di «Passages. Frammenti contemporanei»

«Passages»: danza contemporanea
Dejà Donné, foto di Karen Righi

di A.G.

Il progetto ‘Corsie. Itinerario danza’, dopo gli appuntamenti di ottobre e novembre, presenta ‘Passages. Frammenti contemporanei’, che si terrà dal 6 all’8 dicembre a Perugia, tra gli spazi dell’ex Fatebenefratelli e del museo civico di palazzo della Penna. La città sarà coinvolta in un denso programma di “frammenti” di danza contemporanea, presentati da compagnie di rilievo nazionale. Durante la tre giorni, in un contesto di collaborazioni tra realtà e luoghi di cultura, il pubblico avrà l’occasione di assistere a un osservatorio focalizzato sulla sperimentazione delle arti performative contemporanee, che si offre anche come connubio di arte e convivialità.

Il programma è frutto della collaborazione tra la residenza artistica, tenuta da Micro Teatro Terra Marique e Corsia Of, e la compagnia Déjà Donné, nell’ambito della crescita di una rete nazionale. Confermata anche la sinergia, già sperimentata lo scorso anno, con Munus Arts & Culture a palazzo della Penna. ‘Passages’ di Déjà Donné quest’anno si moltiplica in una serie di performance site-specific, che portano i danzatori a confrontarsi con gli spazi della residenza artistica e del museo. Questi “frammenti”, molto brevi o interi spettacoli, sono sparsi in diversi ambienti collegati da itinerari e passaggi, per ricomporsi in un immaginario panorama che celebra la creazione contemporanea. Il programma si articola in due “passaggi” pomeridiani del giovedì e del venerdì, che includono un aperitivo al Bio Art Café di palazzo della Penna e una performance gratuita nella sala della collezione Joseph Beuys, tre “passaggi” serali (giovedì, venerdì e sabato all’ex Fatebefratelli) e una “deviazione” che immette nel programma di ‘Passages’ una performance che rinnova la collaborazione di Corsia Of con Versiliadanza, altra realtà di spicco nel panorama della danza contemporanea nazionale.  

I commenti sono chiusi.