lunedì 25 settembre - Aggiornato alle 06:30

Umbrialibri, torna a Foligno la rassegna ‘Voci dal borgo’. Il programma

Dal 22 al 24 settembre gli eventi che anticipano la manifestazione di Perugia, tra l’ex teatro Piermarini, lo Zut e Multiverso coworking

Voci dal borgo

di A.G.

Tre rassegne in un’unica manifestazione: il primo capitolo di Umbrialibri 2017 si apre il 22 settembre a Foligno con la rassegna ‘Voci dal borgo’. Accanto all’appuntamento principale, che si terrà a Perugia dal 6 all’8 ottobre, fino al 24 settembre varie location della cittadina ospiteranno un intenso e interessante programma di eventi: dal Centro per la cultura e lo sviluppo economico presso ‘I casalini medievali’ all’enoteca Microclima vini & vinili, dall’ex teatro Piermarini al coworking Multiverso fino allo spazio Zut! e allo studio Magda nel palazzo Lezi – Marchetti.

Foligno crocevia di culture «Questo è il terzo anno che vede Foligno ospitare Umbrialibri, con una manifestazione cresciuta velocemente e già diventata un appuntamento centrale della vita cittadina», spiega l’assessore alla cultura del Comune di Foligno, Rita Barbetti. In linea con le precedenti edizioni, che hanno voluto fare di Foligno un “crocevia di frontiere”, ‘Voci dal borgo’ 2017 continua a giocare sulla centralità geografica della cittadina portando al suo interno, questa volta, la periferia. «Non possiamo non considerare i nostri borghi rurali, quei borghi ancora una volta martoriati dai recenti eventi sismici, come le vere periferie delle città umbre», prosegue l’assessore. «La tematica è ampia e variegata, e le sue declinazioni impreviste e trascinanti: dalle periferie spesso nascono proteste, nuove mode e modi nuovi di vedere il mondo, forme di impegno sociale e umano che da marginali diventano centrali, se non esempi universali di civiltà e dialogo».

Il programma Pur sviluppandosi in sole tre giornate, la proposta di ‘Voci dal borgo’ è ricca e articolata: presentazioni, mostre, installazioni visive, reading musicati, laboratori per bambini come il Coderdojo, pensato per avvicinare i più piccoli al mondo della programmazione. L’ex teatro Piermarini ospita la mostra fotografica ‘Un villaggio di periferia’, a cura di Gastone Tonnetti che, utilizzando archivi privati, ha raccolto in immagini il racconto di sessant’anni di vita locale, in uno spaccato di quotidianità paesana. Domenica 24 settembre (ore 21.30) lo spazio Zut! sarà teatro di un reading musicato tratto dal libro di T.S. Eliot ‘Quattro Quartetti’, a cura di Emidio Clementi, leader dei Massimo Volume e scrittore, e Corrado Nuccini, chitarrista dei Giardini di Mirò. Il programma completo di Umbrialibri Foligno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.