giovedì 12 dicembre - Aggiornato alle 02:59

‘Umbria che spacca’, annunciate le date della settima edizione: primo ospite sarà il cantautore Motta

‘Musica risoluta lontano dal mare’: questo il titolo scelto per lanciare la rassegna in programma a Perugia il 5, 6 e 7 luglio 2019

Umbria che spacca 2019

di D.N.

Settima edizione per ‘L’Umbria che Spacca’. Torna così il festival organizzato dall’associazione culturale Roghers Staff con il patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Perugia, dell’Adisu e della Galleria Nazionale dell’Umbria. Confermata la location della scorsa edizione, la manifestazione ritorna così nella splendida cornice dei Giardini del Frontone, nei giorni 5,6,7 luglio 2019. Oltre alle date, il festival ha annunciato il primo headliner. Si tratta di Motta, il quale si esibirà in aperura di manifestazione sabato 6 luglio, ad ingresso gratuito.

Formula vincente Il punto cardine del festival sarà, come sempre, la valorizzazione delle eccellenze musicali umbre. Negli ultimi anni, l’Umbria è stata in grado di ricreare un ambiente musicale fertile, di produrre cultura, bellezza ed arte; questo grazie ai giovani che portano avanti realtà come ‘L’Umbria che Spacca’. L’obiettivo di questa nuova edizione sarà quello di offrire agli utenti un programma variegato e di qualità: concerti (2 palchi in contemporanea con oltre 30 artisti umbri, italiani e stranieri), food made in Umbria (durante i tre giorni di festival sarà servito solo cibo umbro) e tanto altro che verrà annunciato nei prossimi mesi.

Concorso Anche quest’anno Coop Centro Italia sarà main sponsor dell’evento ed anche quest’anno sarà partner dell’associazione nello sviluppo e nella promozione del “Co(op)ntest”, concorso musicale a partecipazione gratuita tramite il quale band provenienti dal territorio umbro saranno selezionate da una giuria tecnica composta da addetti ai lavori del mondo della musica live italiana ed avranno quindi l’occasione di suonare durante i 3 giorni della rassegna di fronte agli oltre 3000 partecipanti giornalieri che ospita il festival. Media partner del festival sarà, come lo scorso anno, Radio Cult, giovane web radio perugina. I prossimi nomi del festival, l’evento facebook, i timing dei concerti, le informazioni su come arrivare, dove alloggiare e tutti i servizi utili saranno a breve condivisi – fanno sapere gli organizzatori – su tutte le pagine social e facilmente consultabili sul sito ufficiale del festival.

Motta Come primo grande ospite annunciato, si esibirà sabato 6 luglio, ad ingresso gratuito, sul main stage dei Giardini del Frontone. Reduce dalla positiva esperienza sanremese (Motta, insieme a Nada, ha vinto il premio per il miglior duetto) il cantautore toscano torna dal vivo con il tour “Tra chi vince e chi perde”. Con il nuovo Tour Motta, in scaletta, alternerà le canzoni di “Vivere o Morire” (Sugar), Targa Tenco 2018 per la categoria “Disco in assoluto”, a quelle di “La fine dei vent’anni” (Woodworm), Targa Tenco 2016 per la miglior Opera Prima; presenterà inoltre un nuovo live set in cui saranno il suo studio e la sua ricerca sonora a condurre lo spettatore, portandolo per mano, in territori di ascolto non scontati. Sul palco, oltre a Motta (voce, chitarra), ci saranno: Federico Camici (basso), Giorgio Maria Condemi (chitarre), Matteo Scannicchio (tastiere), Carmine Iuvone (violoncello) e Cesare Petulicchio (batteria). Per info: www.umbriachespacca.it.

I commenti sono chiusi.