lunedì 27 maggio - Aggiornato alle 02:16

A Umbria Jazz torna Nik West: sarà lei ad aprire la notte dedicata all’ex Pink Floyd Nick Mason

Il 17 luglio all’Arena Santa Giuliana sbarcherà l’energia della vocalist e bassista statunitense

Nik West durante l'edizione 2018 di UJ (foto F.Trococli)

Torna a Umbria jazz, dopo il debutto durante l’edizione estiva 2018, Nik West, che avrà il compito di aprire la serata in cui il nome di punta sarà quello dell’ex batterista dei Pink Floyd Nick Mason, che il 17 luglio sarà all’arena Santa Giuliana. Le sue foto sono apparse nelle copertine di tutte le riviste internazionali di basso elettrico. Nik West – dice il festival – è una star, a partire dagli eccentrici tagli di capelli e dal look glamour e anticonvenzionale. E dal vivo, la sua esplosiva presenza scenica è uno spettacolo di per sé. West è considerata una performer (vocalista e bassista) e songwriter di talento, con solide basi tecniche nel funky e nel soul, e con una precisa idea di cosa e come suonare. Il suo viaggio attraverso la musica è cominciato in famiglia. Il padre, bravo chitarrista, le insegnò a suonare la chitarra ritmica quando Nik aveva 13 anni. La ragazzina formò le prime band con fratelli e sorelle, sempre come chitarrista, per poi scoprire il basso elettrico. In quel ruolo non tardò a farsi notare. Dave Stewart, degli Eurythmics, ha parlato di lei come della “versione femminile” di Lenny Kravitz e Prince. «Una grande presenza sul palco – disse -, lei è fonte di ispirazione come lo furono Sheila E e Rosie».  Oltre a Mason, il cartellone dell’Arena prevede Thom YorkeKing Crimson, George Benson, Richard Bona, Chick CoreaDiana Krall e Paolo Conte, Lauryn Hill, Gazzè, Britti e altri ancora

I commenti sono chiusi.