Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 3 agosto - Aggiornato alle 20:09

Torna ‘La Notte brava’ in corso Garibaldi: la prima post Covid tra musica e street food. C’è anche il ‘Mandela day’

Promossa dagli esercenti e dalle associazioni del Borgo si svolgerà venerdì «nel rispetto delle normative sanitarie vigenti». Sabato spazio anche alle note e ai sapori dell’Africa

Notte brava in corso Garibaldi

di Dan. Nar.

L’emergenza sanitaria per il Covid non aveva ancora consentito lo svolgimento di uno degli eventi che da due anni ha iniziato a caratterizzare l’estate perugina. Ora però le condizioni per ripartire ci sono tutte. Venerdì 17 luglio in Corso Garibaldi torna ‘La notte brava’. Promossa ancora dagli esercenti del Corso, Associazione Vivi Il Borgo, Associazione YaBasta Perugia, Umbnb – Umbrian Concierge, Cammino Garibaldi, Il Giardino, Ristorante Mandela, Dal Mi’ Cocco, Wang noodles, Sapore Greco Perugia, Paciotti – pizza, food & take away.

Programma e info La via del centro storico di Perugia che si caratterizza tra l’altro per essere l’unico punto della città dove trovare un mix di cucine da tutto il mondo (italiana, greca, africana, cinese, taiwanese) si trasformerà come al solito in una grande street food area. Dalle 19, street food e take away in Corso Garibaldi con tavoli lungo la via per sperimentare le cucine etniche dei vari ristoranti. Inaugurazione anche della “Piazza Condivisa” con i tavoli dei ristoranti del Corso, in piazza Lupattelli. Dalle 22:30 alle 00:30 concerto in piazza Lupatteli con Musica Muta. Dalle 21, Spazio musicale nella zona centrale del Corso (altezza Sapore Greco) con Andrea Tito Esposito Songwriter e chitarrista slide. E’ stato il primo musicista italiano che ha partecipato al “Chicken Raid”, storico festival di Atlanta, organizzato da uno dei più importanti esponenti del Blues della Georgia: Danny Muscat. Dalle 20 selezioni musicali in vinile al Giardino, in via dei Pellari. Nel rispetto delle normative sanitarie vigenti gli organizzatori fanno sapere che verrà garantita una capienza massima nell’area di 200 persone ed il rispetto delle distanze di sicurezza di 1 metro con l’ausilio di personale addetto alla sicurezza.

Mandela day Il giorno successivo, sabato 18 luglio, Corso Garibaldi festeggerà il Mandela Day. Il Ristorante Mandela propone cibo e bevande tradizionali. Ad accompagnare i sapori anche la musica e la danza africana dal vivo, dalle 21. Da mezzogiorno fino a mezzanotte si potrà così celebrare l’anniversario della nascita di Nelson Mandela. Alle 19:30 dibattito sulla disobbedienza civile. Posti limitati. Tavoli su Piazza Lupattelli e all’interno del ristorante solo su prenotazione.

I commenti sono chiusi.