mercoledì 20 marzo - Aggiornato alle 08:19

Terni, Barry Harris lascia l’ospedale e torna negli Stati Uniti

Il pianista: «Grazie allo staff medico per la professionalità e la gentilezza, presto tornerò sul palco»

Barry Harris è stato dimesso dall’ospedale di Terni ed è tornato negli Sati Uniti. Ricoverato prima a Orvieto e poi a Terni, Harris era stato colpito da una indisposizione che non gli aveva permesso di partecipare all’edizione numero 26 di Umbria Jazz Winter di Orvieto. Il pianista ha voluto ringraziare dottori e staff degli ospedali per la gentilezza e professionalità con le quali è stato seguito e spera di ritornare on stage al più presto. La Fondazione Umbria Jazz si associa ai ringraziamenti del musicista e in particolare ringrazia, per la massima disponibilità dimostrata in questa particolare occasion,e il prof. Marcello Dominici, dell’unità di cardiologia dell’ospedale Santa Maria di Terni. «Ci auguriamo in futuro di poter avere Barry Harris nuovamente in programma al festival».

I commenti sono chiusi.