martedì 20 agosto - Aggiornato alle 10:18

‘Strozza music fest’, chiusura in bellezza e Bounce da record: oltre 3500 partecipanti per il party umbro

L’edizione 2019 del festival perugino chiude con il botto: grande affluenza ai concerti e numeri da capogiro alle serate

Strozza music fest, pubblico durante la serata Bounce (foto Alessio Cambiotti)

di Alessandro Cascianelli

Si è appena concluso lo ‘Strozza music fest’, che ha animato le calde serate estive perugine con tanta buona musica. Dopo un 2018 passato ai box, l’edizione del 2019 ha visto un’affluenza agli eventi nettamente superiore alle più rosee aspettative degli organizzatori, vedendo più di una volta l’area verde di Strozzacapponi al completo.

Bounce da record Tanti i party ospitati dal festival: da ‘Spaghettoni’ al celebre ‘Mercoledì Rock’, ma quello che si è verificato sabato sera con Bounce è un successo senza precedenti. Lo show capitanato da dj Chiskee, The Dose e Dj Meen ha battuto ogni record, registrando un’ affluenza di oltre 3500 partecipanti, un dato ancor più significativo se si considera che al centro di tutto c’è la musica, che ha messo d’accordo adulti e ragazzi. La festa nata nel 2014, può festeggiare questo risultato inaspettato, per cui c’è stato un duro lavoro: per offrire un’esperienza d’intrattenimento basata sulla musica urban, infatti, più di 20 persone hanno contribuito alla riuscita del format, lavorando dietro le quinte.

I concerti Ottimi numeri anche per i concerti, che quest’anno erano gratuiti per dare a tutti la possibilità di prendervi parte. Clavdio e i Luci Da Labbra hanno portato un po’ di itpop a Perugia: tra i pezzi intimi del cantante romano e quelli energici del duo umbro, che durante la performance ha anche suonato in anteprima degli inediti. Infine, si è confermato una certezza il rap, che nella serata che ha visto sul palco Johnny Marsiglia, Claver Gold e Inoki ha avuto un pubblico molto caldo, che ha cantato ogni pezzo a squarciagola. È il potere della musica, che non smette mai di stupirci e che, quando unisce, è ancora più magica.

I commenti sono chiusi.