giovedì 23 maggio - Aggiornato alle 08:57

Street art e comunicazione: se ne parla a Perugia per il progetto Umbrò cultura

Umbrò ospita la tavola rotonda con artisti, curatori e associazioni. Coordina Matteo Piselli

©Fabrizio Troccoli

di A.G.

Graffitismo, street art e comunicazione: giovedì 16 maggio (ore 18.00), nella sala libreria di Umbrò, una tavola rotonda approfondirà il tema, nell’ambito del progetto Umbrò cultura. Interverranno artisti, curatori e associazioni, con il coordinamento di Matteo Piselli.

Street art: nuovi linguaggi e nuove domande Le nuove generazioni, dettando regole e tendenze, danno vita a nuovi modi di comunicare. Interpretare e comprendere il linguaggio della Street art significa entrare in contatto con le aspettative di un’intera generazione e tentare di rispondere ad alcune domande: si può giungere al decoro urbano attraverso la Street art? Quali sono le differenze tra Street art spontanea e Street art su commissione? I musei urbani all’aperto possono riqualificare le città? Come viene percepita la Street art dai cittadini? Quali sono i punti di contatto tra arte contemporanea e Street Art?

La tavola rotonda vedrà la partecipazione di esperti nel campo della comunicazione e dell’arte. Nello specifico, artisti quali Ache77, Maqcèd, Ilcoffee, Ob Queberry Artwork, con i propri lavori, si confronteranno sul ruolo della Street art nella comunicazione dell’arte. Curatori e associazioni, invece, condivideranno esperienze e opinioni: saranno presenti Pro-Loco Collazzone, Comma Art City Project, Andrea Baffoni (critico d’arte), Matteo Bidini (Street Levels Galleria Firenze).

I commenti sono chiusi.