Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 26 novembre - Aggiornato alle 09:40

Spettacolo e Fondazione per ricordare Donna Paola Menesini Brunelli a due anni dalla morte

‘Ho amato tutto’ di scena al teatro Off Off di Roma «è un inno alla vita e un invito ai giovani ad accogliere il presente con entusiasmo»

Paola Menesini Brunelli

Ho amato tutto è il racconto della vita di Paola Menesini Brunelli, Donna Paola, di scena il 29 e il 30 novembre al Teatro Off Off di Roma a due anni dalla sua morte. In suo ricordo è stata istituita in questi ultimi giorni anche la Fondazione Noi Siamo Paola che, «in nome della concretezza» di Donna Paola, finanzia come primo progetto il recupero e il restauro dei soffitti di Palazzo Lemmi a Parrano (Terni) dove la Fondazione ha sede.

Spettacolo e Fondazione per ricordare Donna Paola  Lo spettacolo in programma a Roma è di Evita Ciri, con Paola Pitagora e i musicisti Beppe D’Argenzio ed Emanuele Bultrini vuole essere, spiegano i promotori, un «inno alla gioia di vivere e al coraggio di scegliere la felicità rinunciando ad agi e prestigio, un invito ad abbracciare la vita con entusiasmo rivolto soprattutto ai giovani, spesso chiusi in un mondo fatto di messaggi e chat, ritenuti comunicazione alternativa, ma di fatto alternativi a quella vera». In scena l’entusiasmo della protagonista per la vita e le sue sorprese, tra l’Umbria di Montegabbione, Carnaiola e Parrano, e la Toscana di San Quirico d’Orcia e il Monte Argentario, ma anche Roma. Scomparsa proprio due anni fa, Donna Paola, sottolineano ancora gli autori, «ha amato tutto per davvero, abbracciando l’amore della sua vita e, con esso, tutto l’ignoto che ne derivava, lasciandosi alle spalle, senza esitazioni o rimpianti, terreni, ricchezza e la carriera lavorativa garantitale dalla sua laurea a pieni voti in chimica farmaceutica». Nata nel 1934, Donna Paola proveniva da un’importante e nobile famiglia di proprietari terrieri, i Menesini Lemmi di Montegabbione, una delle maggiori famiglie che sin dal 1700 erano legate allo Stato Pontificio. Donna Paola segue il marito che ha scelto, il suo Ferdinando a Roma, per il suo lavoro all’Iri (Istituto per la Ricostruzione Industriale). Ferdinando proviene dalla famiglia Brunelli, storicamente radicata a Perugia, dove tuttora opera lo studio legale Brunelli del prof David Brunelli, avvocato ordinario di diritto Penale all’Università degli Studi di Perugia.

I commenti sono chiusi.