giovedì 14 novembre - Aggiornato alle 00:13

Ron, Francesco Facchinetti, Red Ronnie e tanti altri big ad Assisi per ‘ProSceniUm’

Sul palco del teatro Lyrick anche Mauro Casciari e Lorenzo Baglioni. Dopo festival anche al Centro commerciale di Collestrada

Assisi, ProSceniUm

di A.G.

Dodici cantautori sono pronti a incontrare una giuria d’eccezione per la seconda edizione di ‘ProSceniUm Città di Assisi – Festival della canzone d’autore’: la finale del concorso canoro nazionale si terrà sabato 26 ottobre al teatro Lyrick, mentre il “dopo festival” è in programma domenica 27 ottobre al Centro commerciale di Collestrada. Tanti i big coinvolti, da Red Ronnie a Pino Insegno, da Ron a Francesco Facchinetti.

L’orchestra e la giuria I 12 finalisti si esibiranno al Lyrick dal vivo, accompagnati da un’orchestra composta da 35 musicisti e condotta dal maestro Paolo Ciacci, titolare della cattedra di Strumentazione e composizione per orchestra di fiati presso il Conservatorio Morlacchi di Perugia. La valutazione delle esibizioni è affidata a una giuria di esperti formata da: Alessandro Bracci (presidente), direttore della sede interregionale della SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) di Roma,; Red Ronnie, conduttore, critico musicale e giornalista; Fausto Donato, A&R Manager di Universal Music Italia, discografico di Eros Ramazzotti, Zucchero, Caparezza, Negrita, Niccolò Fabi, Boomdabash, Nina Zilli, ExOtago e tanti altri; Roberto Pagani, tastierista ufficiale di Claudio Baglioni; Beppe Dati, compositore e paroliere; Fra Alessandro Giacomo Brustenghi, il primo frate ad aver firmato un contratto discografico.

I presentatori Sarà Pino Insegno a condurre la serata assisana di ‘ProSceniUm Città di Assisi’ affiancato da Loredana Torresi, direttore artistico della kermesse insieme a Roberto Lipari. Insegno, attore di formazione teatrale, ha raggiunto il massimo successo come comico, insieme al gruppo della “Premiata Ditta”, e come doppiatore. Dagli anni Duemila è anche popolare conduttore televisivo. A Francesco Facchinetti – producer, cantante e influencer – toccherà la guida del “dopo festival”, affiancato sempre da Loredana Torresi. Al Centro commerciale di Collestrada, cantanti in gara avranno l’opportunità di esibirsi nuovamente e saranno assegnati i premi in base al voto della giuria popolare.

Gli ospiti Sabato 27 ottobre Facchinetti sarà ospite della manifestazione insieme a Ron, reduce dal suo tour intitolato ‘Lucio!! il Tour’, un omaggio all’amico di sempre Lucio Dalla. E poi ancora Mauro Casciari, intrattenitore, autore e regista, attualmente impegnato a Radio Rai 2 con la trasmissione pomeridiana ‘Numeri Uni’, e il cantautore fiorentino Lorenzo Baglioni, che ha recentemente affrontato il tema della dislessia nella sua ‘L’arome secco sé’. Saranno presenti anche ospiti internazionali come Roger Wright, performer, cantante, compositore e attore londinese, ed Eric Appapoulay, compositore e cantautore inglese, chitarra solista di Cat Stevens dal 2005.

I cantautori in gara Sono 12 i cantautori finalisti: Joba (Trento); Chiara White (Fiesole); Jampa (Firenze); Antonello Condoluci e Adelaide Capasso (Rosarno); Eleonora Toscani (Pineto);  Franklin (Manfredonia); Joe Balluzzo (Roma); Marco Croma (Roma); Mikyami (Michela Parisi e Ylenia Mangiacotti, Foggia); Porthos (Siena); Federico Proietti (Roma); LaPard (Viareggio).

I premi Premio SIAE “Miglior canzone” (vincitore assoluto): sarà assegnato dai cantanti in gara e dalla giuria di qualità, premio in denaro di 2mila euro. Al vincitore sarà inoltre consegnata un’opera d’arte realizzata dall’artista umbro Giampiero Magrini. Premio UniCredit “Miglior testo”: sarà assegnato dal presidente di giuria, premio in denaro di 500 euro. Premio Satiri “Migliore musica”: sarà assegnato dai Maestri orchestrali, premio in denaro di 500 euro. Premio Centro commerciale Collestrada “Voto Giuria Popolare”: sarà assegnato dal pubblico tramite televoto, buono acquisto da 300 euro da spendere nei negozi del Centro Commerciale. Premio Radio Subasio “Canzone più radiofonica”: sarà assegnato da una giuria composta dagli speaker della radio, partner della manifestazione. Premio Ebox “Migliore interpretazione”. Premio di partecipazione per tutti i concorrenti: gift card del valore di 200 euro, 100 euro o 50 euro, a seconda della posizione raggiunta nella speciale classifica del premio “Centro Commerciale Collestrada”, da spendere nei negozi del centro commerciale.

 Solidarietà Gli organizzatori del contest anche quest’anno hanno deciso di assegnare, oltre ai tradizionali premi musicali, un riconoscimento a un’associazione italiana no profit che abbia diffuso, in qualsiasi modo, il messaggio francescano dell’amore, della fraternità e del rispetto tra gli esseri umani. Il premio “Canticum – Birra Flea” quest’anno è stato assegnato all’AID (Associazione Italiana Dislessia). A ritirare il premio sarà Lorenzo Baglioni.

I commenti sono chiusi.