domenica 29 marzo - Aggiornato alle 13:40

‘Riverock live streaming’, primo festival musicale umbro ai tempi del coronavirus

La tre giorni rientra tra le iniziative targate #StayON «per non fermare la musica»: annunciati i primi nomi con tanti progetti musicali della regione che saliranno sul palco virtuale

Riverock live streaming festival

di Danilo Nardoni

In tempi di coronavirus e di quarantene forzate la musica è uno dei settori dello spettacolo dal vivo tra i più colpiti. Come continuare a far percepire ancora, anche se davanti ad uno schermo, la magia del momento di un concerto live? Tra le numerose attività che stanno nascendo per portare in Rete la cultura e l’intrattenimento è nato ora anche ‘Riverock live streaming festival’. Da giovedì 19 a sabato 21 marzo saranno quindi tre giorni di musica vera e suonata: «Come fossimo tutti sotto uno stesso, gigantesco palco. In attesa di tornarci davvero. Perché la musica non si ferma. Mai» commentano gli organizzatori.

Festival in streaming Riverock Festival e Produzioni di Assisi, Spazio Astra di Foligno e KeepOn Live, JAP Records di Perugia e Comune di Assisi si sono uniti per dare voce soprattutto a tanti progetti musicali umbri e non solo. Tutti coinvolti quindi affinché la musica possa non fermarsi. Non è casuale che a pensare ad una iniziativa del genere siano stati i tipi del Riverock, sempre molto attivi in campo musicale e attenti a valorizzare la musica nella maniera più efficacie possibile. ‘Riverock Live Streaming Festival’ aderisce a #StayON, l’iniziativa nata insieme a Live Club e Festival di tutta Italia e ideata per dare una continuità di programmazione agli spazi dove, speriamo presto, torneremo ad ascoltare musica e non solo.

SUONI CONTROVENTO ADERISCE A #STAYON

Primi nomi Le info sono in costante aggiornamento in queste ore, con gli orari e la line-up completa che sarà chiusa a breve. Intanto sono stati annunciati i primi nomi di band e artisti che suoneranno: Daniele Boda Rotella, Dead_Poets_Society, Diraq, Giulio Catarinelli, Grandi insegne il grande allibratore, JM, Le Antenne, Lelio Morra, Marco Mariotti, My Girl is Retro, Please Diana, Puscibaua, Saverio Mariani, Seclì, Toflen (Andrea Tocci). Ancora – fanno sapere gli organizzatori – stanno arrivando molte adesioni: «La cosa ci riempie di felicità, ma stavolta il palco è sufficientemente grande per far suonare tutti». Quindi chi vuole ‘salire’ su questo palco può contattare gli organizzatori dai loro profili social per ricevere tutte le info.

I commenti sono chiusi.