Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 5 febbraio - Aggiornato alle 11:09

Ris(o)nanze, suoni, immagini e visioni: riapre la ‘mitica’ e rinnovata Piattaforma

Rassegna ideata per rivitalizzare uno spazio che dall’immediato dopoguerra è stato al centro della vita associativa e culturale di Umbertide. Eventi anche al Cinema Metropolis

Scott Ritcher

di D.N.

Una rassegna di suoni, immagini e visioni per iniziare il nuovo anno e soprattutto per riaprire, per la prima volta dopo anni, le porte della mitica (e parzialmente rinnovata) Piattaforma anche d’inverno.
Si chiama Ris(o)nanze, nome scelto per riassumere la voglia di enfatizzare e amplificare il messaggio di rinnovamento di uno spazio che dall’immediato dopoguerra è stato al centro della vita associativa e culturale della città di Umbertide. Grazie al contributo di alcuni soggetti attivi sul territorio (associazioni, enti del terzo settore, imprese culturali) – costituiti in partenariato con il Comune di Umbertide, che del progetto è capofila – il progetto ha potuto beneficiare di un finanziamento con un bando PSR della Regione Umbria. E a risuonare con la Piattaforma, dal 25 al 28 gennaio, ci sarà anche il Cinema Metropolis, con eventi che si terranno in concomitanza anche presso la sala cinematografica sita in Piazza Carlo Marx.

Il programma

Mercoledì 25 gennaio
Piattaforma, ore 21:30
Scott Ritcher of the Metroschifter (Louisville, USA)
in collaborazione con To Lose La Track
concerto acustico – ingresso gratuito

Giovedì 26 gennaio
Piattaforma, ore 19:00 – incontro con Niccolò Falsetti (regista) e Francesco Turbanti (attore) per la presentazione del film Margini (presentato Settimana Internazionale della Critica, Venezia 2022) – ingresso gratuito
Cinema Metropolis, ore 21:15 – proiezione del film “Margini”

Venerdì 27 gennaio
Piattaforma, ore 18:30
Wu Ming 2 dialoga con Giovanni Dozzini e presenta Ufo 78, ultimo romanzo uscito per Einaudi firmato dall’intero collettivo Wu Ming
in collaborazione con Libreria Alibù – ingresso gratuito

Sabato 28 gennaio
Cinema Metropolis dalle ore 18:00
il fumettista Arturo Lozzi realizza una tavola originale di Dampyr – ingresso gratuito
Cinema Metropolis ore 21:15 proiezione del film Dampyr

Mostre Per tutte le giornate sarà in funziona il bar della Piattaforma. Inoltre saranno inaugurate due mostre. In Piattaforma da mercoledì 25 gennaio (fino a fine marzo, per tutta la durata del progetto, ingresso gratuito durante gli eventi in programma): “CINEMA PERDUTI- Viaggio fotografico tra i cinema umbri che non ci sono più” (a cura di Francesca Meocci e Stefano Rossi) una breve incursione nel mondo dei cinema perduti, quelli che non ci sono più. In parte con nostalgia, in parte con la consapevolezza che certi cambiamenti siano fisiologici e nell’ordine delle cose, quel che resta di alcune sale umbre chiuse da tempo. L’eco dei ricordi e delle emozioni personali o di un’intera comunità, del suono di un proiettore, persino di una pellicola che si rompe, del passaggio dalla pellicola al digitale, dei “cartelloni”, di poltrone non sempre comode, dell’atmosfera unica e irripetibile di certi cinema. Presso il Cinema Metropolis da sabato 28 gennaio fino a fine maggio (ingresso gratuito durante gli orari di apertura del Cinema Metropolis): le tavole originali di Dampyr (Sergio Bonelli Editore) realizzate da Arturo Lozzi; in particolare le tavole in esposizione saranno scene di azione tratte dall’albo numero 203, dal titolo “La sorgente di vita”; tale numero in particolare avrà un seguito, “Il crepuscolo degli Dei” che uscirà proprio a marzo 2023.

I commenti sono chiusi.