martedì 17 settembre - Aggiornato alle 19:48

Piazza Grimana si accende per due giorni: concerti e dj set «per guardarsi in faccia e riconoscersi»

Gli eventi ‘Grimana Hustle’ e ‘Perugia anno zero’ caratterizzeranno il week end del capoluogo umbro sotto il magnifico scenario dell’Arco Etrusco

Piazza Grimana

di Danilo Nardoni

Venerdì 6 e sabato 7 settembre piazza Grimana torna ad essere protagonista. Ad accenderla saranno concerti, dj set e presentazioni grazie agli eventi ‘Grimana Hustle’ e ‘Perugia anno zero’. La vista sarà quella magnifica dell’Arco Etrusco. Dall’ora dell’aperitivo piazza Grimana, con il Caffè Fortebraccio a fare da ulteriore spazio aggregativo, si animerà con dj set e concerti gratuiti.

Grimana Hustle Il 6 settembre ad organizzare il tutto sono i tipi di Disco Hustle e Italo Italians. Dalle 19:30 torna ‘L’aperitivo vigoroso’ speciale ‘El barrio’: musica dal mondo, disco soul edit e molto altro con Fab Mayday e Orchestra Moderna. A seguire il live dei Zero Call. Dopo il concerto dj set a cura di Stefano Tucci e Pokoto. Visual a cura di Ink.

Perugia anno zero L’etichetta discografica Mother Ship invece punta ad una serata dai forti accenti hard core. Così annunciano la serata gli organizzatori: «La contemporaneità è fatta di macerie? Se sì, non si tratta certo di macerie fisiche, perché le città e le strutture sono fin troppo perfette. Siamo quindi noi ad essere macerie? Boh, probabile, in parte, a volte. Un concerto in piazza non è niente di per sé, ma potenzialmente rappresenta un’occasione per avvicinare i nostri corpi fisici in prossimità dell’altro, guardarsi in faccia, riconoscersi. Che se vogliamo è un bel punto di ripartenza». Ad alternarsi sul palco di piazza Grimana saranno le band: Messa, MalClango, Kint e Vespertina, Trapcoustic, Six Feet Tall, Kill The Poor. In programma anche la presentazione del libro “Si trasforma in un razzo missile” di Demented Burrocacao (Rizzoli Lizard) con dj set a tema.

I commenti sono chiusi.