mercoledì 18 settembre - Aggiornato alle 09:38

‘Perugia swing festival’ alla Città della Domenica: danza, musica, cultura e moda dal profumo vintage

Il parco perugino e il Lago Ritmo ospitano la terza edizione, dedicata alla memoria di Norma Miller, tra balli, lezioni, mostre e sfilate

Perugia swing festival

di D.N.

Si rinnova il legame tra Città della Domenica e Perugia swing festival, progetto dell’Asd Happy feet-swing dance school. Da venerdì 30 agosto a domenica primo settembre l’atmosfera del parco perugino sarà intrisa di musica, cultura e moda della ‘Swing Era’, ma sarà soprattutto la danza a essere protagonista con decine di ballerini e sette insegnanti di fama internazionale (Enrico Conti e Chiara Lijoi, Isabella Gregorio e Pontus Persson, Sharon Davis, Gas Fernandez, Jessie Gordon) che faranno rivivere l’era del jazz, ovvero un periodo storico che va dagli anni ’20 ai primi anni ’50 del XX secolo. Nelle giornate del festival i visitatori di Città della Domenica saranno accompagnati fra le varie attrazioni in un percorso a ritroso nel tempo con attività sia per i più piccoli che per i genitori, sulle note delle più famose Big band orchestra e di musicisti come Count Basie, Glenn Miller, Benny Goodman e Duke Ellington.

In memoria della Miller Il festival, che gode del patrocinio di Regione Umbria e Comune di Perugia, dedicherà questa terza edizione alla memoria della compianta Norma Miller, una tra le più importanti ballerine e fondatrici di balli swing che è stata ospite nell’edizione 2018 del Perugia swing festival e della quale, dicono gli organizzatori, “ricorderemo sempre l’inesauribile energia e passione”.

Venerdì al Lago Ritmo Il Festival aprirà i battenti venerdì 30 agosto al locale Lago ritmo di Sant’Andrea delle Fratte a Perugia, con una serata danzante che vedrà esibirsi la band perugina Happy Feet Stompers, accompagnata dalla voce e dal sax di Vins Johnson, musicista jazz di Chicago.

Città della domenica Si proseguirà sabato 31 agosto nel suggestivo Giardino d’inverno di Città della domenica, che per l’occasione si tramuterà in un’autentica ballroom newyorkese degli anni ’30, per una serata di Gala che vedrà la partecipazione della band swing ‘The swing vipers’, con Lara Luppi e Jessie Gordon (voce), cantante e artista australiana vincitrice di quattro Oscar del cabaret e della musica in Australia. A rendere tutto più spettacolare, ballerini da tutta Italia ed Europa si lanceranno in pista accompagnati dagli insegnanti del festival. Spazio anche a iniziative collaterali: oltre al Vintage corner, sabato alla 16.30 si potrà assistere anche a una sfilata di auto d’epoca a cura del Camep Perugia, e a divertenti lezioni di balli swing a cura di Happy feet-swing dance school, per tutta la famiglia. Per tutta la durata del festival inoltre sarà allestita una mostra di vestiti anni ’20 e ’30 realizzati dagli studenti dell’Istituto ‘Bernardino di Betto’ di Perugia. Infine, domenica primo settembre a conclusione dell’evento, ci sarà un elegante aperitivo danzante all’interno del patio San Lorenzo del parco perugino.

I commenti sono chiusi.