giovedì 22 giugno - Aggiornato alle 16:11

Perugia love film festival, la miglior esordiente è la regista umbra Raffaella Covino con ‘Dammi una mano’

Consegna del ‘Grifone d’oro’ alla Sala dei Notari e a seguire il making of del film a costo zero girato in Umbria. A maggio proiezioni all’Uci Cinemas di Perugia e presto il debutto a Roma

locandina del film dammi una mano
La locandina del film 'Dammi una mano'

di D. N.

Prosegue il viaggio di ‘Dammi una mano’. Il lungometraggio di Raffaella Covino, ideato e prodotto interamente nella nostra regione e realizzato grazie alla collaborazione di oltre 300 persone tra professionisti e sostenitori che, a titolo gratuito, hanno dato il proprio contributo professionale alla pellicola, sarà tra i protagonisti della giornata di chiusura del Perugia Love Film Festival. Domenica 7 maggio, alle 18, la Covino riceverà alla Sala dei Notari il ‘Grifone d’oro’ come regista esordiente dell’anno e, a margine della cerimonia di premiazione, verrà proiettato il making of del film. ‘Dammi una mano’, una piacevole commedia effervescente e tutta al femminile che racconta una storia contemporanea di rinascita attraverso l’ottimismo, continua così a raccogliere successi e applausi grazie al passaparola del pubblico: dopo la premiazione di domenica, il film sbarcherà all’Uci Cinemas di Perugia dall’11 al 18 maggio (proiezione tutte le sere alle 20). E, per le prossime settimane, è atteso il debutto nei cinema di Roma.