Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 11 aprile - Aggiornato alle 23:23

Panicale celebra gli ‘88 tasti’ con il Piano Day: insieme a Modena rappresenta l’Italia nell’evento mondiale

Per l’edizione 2021 dell’evento, ideato da Nils Frahm, al Teatro Caporali concerto in streaming dei pianisti Bruno Canino e Patrizio Fariselli. Le note verranno diffuse in tutto il centro storico

il pianista e compositore bruno canino
Il pianista Bruno Canino

di D.N.

Tutto pronto per celebrare gli “88 tasti”. Anche a Panicale il 28 marzo sarà ‘Piano Day’. Unica località in Italia insieme a Modena, il piccolo borgo umbro si unisce alle altre città di tutto il mondo nell’evento internazionale che celebra lo strumento. Domenica, dalle 15 alle 19, Panicale accoglierà artisti, studenti e amanti del pianoforte e della musica nel suo settecentesco Teatro Cesare Caporali.

Evento ideato da Frahm Il “Piano Day 2021” è una manifestazione ideata da Nils Frahm, che alludendo agli 88 tasti del pianoforte lo celebra nell’88° giorno dell’anno. “Ed è in questo anno particolare, incupito da un’inedita ‘assenza’ musicale – si legge in una nota degli organizzatori – che questa giornata acquista un più forte ed inequivocabile valore di resilienza. Una volontà sincera ed inattaccabile di celebrare il pianoforte, sì, ma anche la musica tutta e i suoi ambasciatori”.

Canino e Fariselli Al Caporali due artisti di fama internazionale, Bruno Canino e Patrizio Fariselli, si avvicenderanno con il desiderio di evidenziare, di questo strumento, la multiforme varietà stilistica e di generi che lo contraddistingue. Due pianisti diversi tra loro, ma accomunati da un appassionato servizio, lungo un’intera vita, reso alla musica. A legare e completare il programma saranno le esibizioni di alcuni allievi della Scuola di Musica del Trasimeno, in un inedito confronto generazionale. I concerti saranno trasmessi in diretta streaming su Facebook e, grazie alla diffusione audio nelle le vie e nei locali di Panicale, potranno essere ascoltati da tutto il borgo con due postazioni collocate alle porte del centro storico.

Piano day

Effetto 48 L’evento, la cui direzione artistica è del maestro Antonino Siringo, è realizzato in collaborazione con il Comune di Panicale, la Compagnia del Sole, e prodotto da Ponte di Archimede Produzioni s.r.l.s. e Stazione Utopia Soc. Coop. a.r.l., due realtà attive nel settore della cultura e dello spettacolo e che dal 2019 operano a Panicale presso “l’Arca di Pan”, un vecchio frantoio in disuso da oltre 50 anni adibito oggi ad accogliere i molteplici linguaggi artistici. Il Piano Day 2021 di fatto inaugura la seconda edizione di “Effetto 48”, rassegna multidisciplinare che culminerà nella manifestazione in programma dal 23 al 25 luglio 2021.

Follia musicale Una “follia musicale”. Per il direttore artistico Siringo, organizzare in tempo di Covid a Panicale il Piano Day è “stata una avventura dai risultati sorprendenti”. Sul palco del Teatro Cesare Caporali saliranno quelli che lui definisce “due pianisti magnifici, due eccellenze del patrimonio musicale italiano”.

Programma I concerti di domenica 28 marzo, a partire dalle 15 saranno trasmessi in diretta streaming su Facebook e, grazie alla diffusione audio nelle le vie e nei locali di Panicale, potranno essere ascoltati da tutto il borgo con due postazioni collocate alle porte del centro storico.

Programma
Ore 15.00
GIORGIO PAPA – C.Debussy
NICOLE ALTIERI – J.S. Bach, M.Clementi
PATRIZIO FARISELLI – B.Evans, W.Shorter, C.Corea, P.Fariselli

Ore 17.00
GIADA FANFANO – J.S.Bach, E.Satie
ARUN FERRARA – F.Schubert
BRUNO CANINO – W.A.Mozart, F.Schubert, C.Debussy, C.Corea

I commenti sono chiusi.