Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 16 gennaio - Aggiornato alle 18:50

Orvieto, via all’Umbria Jazz Winter: ecco le misure di sicurezza per l’evento

Mercoledì primo giorno della manifestazione: green pass rafforzato, mascherina ffp2 e tampone raccomandato

Umbria jazz winter, concerto al Teatro Mancinelli

Prende il via oggi, mercoledì 29 dicembre, la 28 esima edizione di Umbria Jazz Winter. Location il centro storico della città tra teatro Mancinelli, palazzo del Popolo, palazzo dei Sette e museo ‘Emilio Greco’. Saltate alcune iniziative per le misure anti contagio, non ci sarà la street parade dei Funk Off e la ‘cinque giorni’ si farà nel rispetto della sicurezza. «Nei locali si entrerà solo con mascherina ffp2 e green pass rafforzato». È quanto stabilito dall’amministrazione comunale e dal sindaco Roberta Tardani dopo un incontro con i responsabili Covid.

Cabina di regia Il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, ha incontrato i responsabili dell’organizzazione di Umbria Jazz Winter unitamente ai responsabili Covid per fare il punto sulle misure messe in campo per rispettare il recente decreto del Governo sul contenimento dei contagi da Covid-19. Preso atto dell’annullamento della street parade dei Funk Off e delle iniziative previste nell’ambito di Uj4Kids, già comunicate nei giorni scorsi, sono stati esaminati in particolare la logistica, i piani di sicurezza e anti assembramento predisposti per palazzo del Popolo e per palazzo dei Sette che ospiteranno il Bistrò e i Jazz Lunch/Dinner del festival.

Rispetto delle normative «Questa edizione di Umbria Jazz Winter, che ritorna dopo due anni, sarà organizzata nel pieno rispetto delle normative sul contenimento dei contagi previste dal recente decreto», commenta il Sindaco, Roberta Tardani. «Al Teatro Mancinelli – prosegue – saranno garantiti tutti i protocolli già utilizzati per la stagione di prosa e in base alle ultime disposizioni si potrà entrare solo con green pass rafforzato e indossando obbligatoriamente una mascherina FFP2. Per i Jazz Lunch/Dinner alla Sala Expo di Palazzo del Popolo e per il Bistrò nell’atrio di Palazzo dei Sette saranno valide le regole in vigore per tutto il settore della ristorazione. Anche in questi spazi per accedere e assistere agli spettacoli sarà obbligatorio esibire il Green pass rafforzato ottenuto con vaccinazione o a seguito di guarigione dal Covid-19».

Tampone raccomandato «Pur non essendo obbligatorio – ha proseguito il sindaco -, oltre al Green pass rafforzato, sarà fortemente raccomandato anche il tampone. Tutto il personale impiegato, lo staff organizzativo di Umbria Jazz Winter e gli artisti saranno sottoposti a tampone ogni 48 ore».

Situazione contagi «Da parte della fondazione Umbria Jazz e dell’amministrazione Comunale – conclude – è in atto un grande sforzo organizzativo per garantire lo svolgimento in sicurezza dell’evento, importante non solo dal punto di vista musicale ma anche per l’economia di Orvieto. La situazione contagi, come in tutto il paese, sta avendo un incremento importante ma tutto si sta organizzando nel pieno rispetto delle norme anti Covid attualmente in vigore. Siamo convinti che la città saprà dimostrare capacità di accoglienza e il senso di responsabilità che l’ha contraddistinta anche nei momenti più difficili della pandemia.  Allo stesso modo l’invito ai turisti, visitatori e appassionati che arriveranno è quello di godersi la città e Umbria Jazz Winter seguendo scrupolosamente tutti i comportamenti necessari per contenere i contagi. A partire dal vaccino che, per tutti, è l’unico strumento efficace per poter convivere con il virus».

 

I commenti sono chiusi.