Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 24 settembre - Aggiornato alle 18:16

Weekend di big all’anfiteatro di Terni: arrivano Joe Bastianich e Willie Peyote

Prosegue la seconda stagione degli eventi targata Baravai: appuntamento venerdì e domenica tra musica e spettacolo

Non si ferma la seconda stagione degli eventi ternani targata Baravai – anfiteatro romano, la rassegna promossa dalla cooperativa bolognese Macchine Celibi, che ha trovato dei partner locali per la coordinazione e direzione del festival come Letz e Degustazioni Musicali. È Joe Bastianich l’ospite della serata di venerdì, domenica sul palco Willie Peyote.

Joe Bastianich L’appuntamento col musicista è fissato a venerdì 10 settembre alle 21 sul palco principale dell’anfiteatro romano di Terni. A un anno dall’ultimo concerto e dopo il ritorno in tv con Italia’s got talent, Joe Bastianich torna in scena con un tour estivo in compagnia de ‘La terza classe’, la band incontrata sul set di On the road, programma tv che vede il noto ristoratore nelle inedite vesti di musicista. A gennaio dello scorso anno Bastianich è stato protagonista di due serate speciali a Roma e Milano intitolate New York Stories, in cui ha approfondito non solo la sua anima di musicista, ma anche la sua parte più intima e personale presentando dal vivo il suo album ‘Aka Joe’, uscito a settembre 2019. Scrivere canzoni è una terapia per Bastianich, che ha dichiarato la presenza dei suoi ricordi nelle tracce: «La musica per me rappresenta l’espressione più pura, l’emozione più vicina al cuore. In questo disco ho raccolto l’essenza più vera della mia vita, quella più intima, tra passioni, paure, ambizioni, amore. Racconta molto di me, di ciò che sono, che ho fatto e che farò. È la mia rivelazione più personale e inedita.»

Willie Peyote L’anfiteatro romano, che in questi mesi ha accolto anche gli eventi di altre realtà organizzative come Visioninmusica, Filarmonica Umbra, Umbria Jazz ma anche gli eventi targati ‘Afa’ nel giardino esterno, la prossima domenica 12 settembre vedrà come assoluto protagonista del palco Guglielmo Bruno, in arte Willie Peyote, affermato rapper e cantautore italiano presente nella scena musicale sin dal 2004. Partito dalla scena underground torinese, ha vissuto una continua crescita e lo dimostra il passaggio dai concerti nei piccoli centri sociali al palco di Sanremo, passando per quello del primo maggio di Roma. Una carriera condita dal disco di platino con il singolo ‘Mai dire mai
(La locura)’, un tour sold out nei maggiori club della penisola e decine di milioni di ascolti su Spotify/YouTube. Dopo la partecipazione alla kermesse Sanremese dell’ultimo anno, Willie Peyote sceglie il palco dell’anfiteatro romano per la chiusura del tour Degradabile, segnando un ottimo traguardo per il Baravai festival 2021 che alza ancora l’asticella dopo il grande successo della prima stagione.

I commenti sono chiusi.