Quantcast
domenica 13 giugno - Aggiornato alle 21:53

Jazz in lutto, è morto Renato Sellani. Uj: «Perdiamo un musicista e un amico straordinario»

Renato Sellani (Foto M.Alessia Manti)

La grande musica non ha età né tempo. Per questo la morte di Renato Sellani, straordinario musicista, sconvolge tutto il mondo del jazz. A partire da Umbria Jazz, dove il maestro era una presenza pressoché fissa. Doveva suonare a dicembre a Uj Winter a Orvieto.

VIDEO: CONCERTO A UJ13 – INTERVISTA A SELLANI

Muore un amico Sellani è morto a 84 anni, a pochi giorni dall’uscita del suo ultimo album ‘Glad there is you’ per l’etichetta Ponderosa Music&Art, in cui ha ripercorso i brani più significativi della sua carriera, tra originali e standard. «Ha suonato fino all’ultimo – sottolinea Umbria Jazz in una nota -. Era nel programma della prossima edizione di Umbria Jazz Winter a Orvieto. Lo ricordiamo con affetto per quel suo modo di fare sempre in bilico tra serietà e ironia, per il suo amore incondizionato per la musica e per averci regalato negli anni centinaia di concerti indimenticabili». Uj piange la scomparsa di Sellani, con cui «perde un amico, la musica, un musicista straordinario».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.