venerdì 20 ottobre - Aggiornato alle 03:28

Musa festival, gli ultimi appuntamenti della quinta edizione: ancora musica per il dialogo interculturale

Il Music Assisi Festival, con il folk della peruviana Yushimi e lo swing degli Sugar Three, chiude la stagione con due concerti tra Santa Maria degli Angeli e Spello

Yushimi, cantante peruviana

di D.N.

Ancora due sono gli appuntamenti in programma con i concerti gratuiti di Musa Festival 2017, per un finale di stagione degno di nota della manifestazione internazionale di musica per il dialogo interculturale tra i popoli. Venerdì 11 agosto, Yushimi in concerto a Santa Maria degli Angeli, mentre sabato 12 agosto toccherà a Sugar Three a Spello.

Yushimi Venerdì 11 Agosto ore 21.30, in occasione dell’Estate Angelana, a fare da scenario ad uno splendido concerto di musica “minimal folk”, sarà la meravigliosa Piazza Porziuncola di Santa Maria degli Angeli. Protagonista della serata Yushimi, all’anagrafe Lucìa Vivanco, riconosciuta come una delle principali voci della scena peruviana d’avanguardia, con alle spalle oltre un decennio di carriera musicale trascorsa tra il Perù e l’Inghilterra, dove ha vissuto per oltre 11 anni. Il suono di Yushimi, influenzato da artisti come Kath Bloom, Scout Nibblett, Julie Doiron, Le Mans, The Clientele, PJ Harvey e LindaRonstadt viene descritto come l’opposto del suono di strada: silenzio, semplici armonie, strumenti acustici che toccano le anime. Il suo è uno spettacolo da non perdere.

Sugar Three Sabato12 agosto, Musa si sposta a Spello, all’interno di ‘Incontri per le strade’. A salire sul palco saranno gli Sugar Three, trio composto da Lisa Primavera alla voce, Maurizio Marrani al pianoforte e Pedro Spallati al sax tenore, che si esibiranno in uno spettacolo dal sapore Jazz e Swing. Il repertorio proposto spazia dai brani dei maestri del jazz come Duke Ellington, Cole Porter, Thelonius Monk, Victor Young alle composizioni ritmico malinconiche di Antonio Carlos Jobim. Lisa interpreta le melodie più note in modo del tutto personale grazie alla sua voce che allo stesso tempo sa essere dolce e graffiante. Essenziale è il supporto di Marrani al pianoforte che grazie ad un tappeto armonico e ritmico, ricco e raffinato, riesce ad enfatizzare ogni singola nota del trio mentre il sassofono di Spallati non si limita ad esibizioni solistiche ma crea un contrappunto fra voce e piano cercando un dialogo continuo fra le parti. Il concerto, come sempre ad ingresso gratuito, si svolgerà alle ore 21.30, in Piazza della Loggia.

Musa Giunge così al termine questa edizione di Musa Festival, con numerosi eventi internazionali, realizzato dall’Associazione culturale Forevents con il patrocinio di Regione Umbria, Comune di Assisi, Comune di Bastia Umbra, Comune di Perugia, Comune di Bettona, Comune di Spello, ADISU, Radiophonica, Camera di Commercio di Perugia, Proloco di Bettona, Proloco di Santa Maria degli Angeli e delle Ambasciate di: Messico, Perù, Spagna, Bulgaria, India, Argentina, Sudafrica e Croazia. Informazioni e programma su: www.musafest.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *