Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 16 gennaio - Aggiornato alle 19:48

Lugnano in Teverina, stagione 2022 al teatro Spazio Fabbrica: annullati i primi due eventi

Ripresa delle attività il 5 gennaio con ‘La parola dei giurati’, domenica in scena una spettacolo tutto al femminile

'Nove donne un mistero'

Via alla stagione teatrale 2020 allo Spazio Fabbrica di Lugnano in Teverina  con la nuova produzione del laboratorio permanente di ‘Spaziofabbricalab’, diretto da Cristina Caldani, che porta in scena la commedia, ‘La parola ai giurati’ di Reginald Rose: appuntamento il 5 gennaio. La kermesse continua domenica 9 gennaio con una commedia tutta al femminile: in scena ‘9 donne un mistero’  liberamente tratto dalla commedia ‘8 donne un mistero’ di Robert Thomas.

La parola dei giurati Il 5 gennaio si inaugura la stagione teatrale 2022 allo Spazio Fabbrica. La trama dello spettacolo di mercoledì è ambientata nell’agosto 1954. New York, tribunale. 12 giurati si ritirano in camera di consiglio, in un caldissimo pomeriggio di metà agosto, per emettere un verdetto in un processo nei confronti di un ragazzo di 18 anni accusato di parricidio. I giurati pensano di sbrigare la faccenda in poco tempo emettendo un giudizio di colpevolezza che condannerà il ragazzo alla pena capitale. La vicenda però si complica da subito, quando
uno dei giurati, non convinto della colpevolezza dell’imputato, solleva dei dubbi sulle testimonianze e su come è stata impostata la difesa d’ufficio. Con una finezza psicologica pari alla sagacia dialettica, cerca con tenacia di convincere gli altri 11 a riesaminare il caso, smantellando la superficialità e i pregiudizi dei suoi colleghi nel nome di ‘un ragionevole dubbio.

Nove donne un mistero Il 9 gennaio gli allievi di Spaziofabbricalab saranno i protagonisti di una commedia tutta
al femminile: ‘9 donne un mistero’ liberamente tratto dalla commedia ‘8 donne un mistero’ di Robert Thomas. Negli anni Cinquanta una ricca famiglia francese si ritrova nella grande villa di campagna per celebrare il Natale. L’atmosfera di festa viene irrimediabilmente rovinata quando il padrone di casa, Marcel, viene ritrovato senza vita, ucciso con un coltello nel proprio letto. Senza la possibilità di comunicare con il mondo esterno per via di una tempesta di neve, la primogenita del deceduto decide di iniziare le indagini per scoprire chi tra le nove donne
presenti in casa possa essersi macchiata del truce delitto. Queste, accusandosi l’una l’altra, vedono man mano esposti i propri segreti familiari.

Teatro a Lugnano Spaziofabbricalab è il laboratorio permanente di Spazio Fabbrica diretto da Cristina Caldani che
ormai da molti anni, in accordo con il Comune di Lugnano in Teverina, porta avanti un’attività di didattica teatrale aperta a tutte le età e gratuita, e ha riunito in questi anni utenti di Lugnano in Teverina, Viterbo, Amelia, Alviano ed Attigliano. Il debutto in scena del laboratorio è avvenuto nel 2017 e da quell’esperienza positiva ed apprezzata dal pubblico, ogni anno Spaziofabbricalab realizza una produzione in cui si coniuga didattica teatrale, sperimentazione, improvvisazione e socializzazione. Per tutto il periodo della pandemia Spaziofabbricalab ha continuato la sua attività
in dad , sperimentando nuove tecniche espressive con l’utilizzo del video e l’uso delle piattaforme. «Dopo due anni di assenza – scrivono gli organizzatori – il ritorno alla scena del gruppo è un forte segnale di ripresa e resilienza per il Teatro Spazio Fabbrica e per tutta la comunità».

I commenti sono chiusi.