lunedì 22 aprile - Aggiornato alle 04:12

La ‘Recidiva’ Mara Redeghieri ospite della Cantinetta: dopo gli Ustmamò, da solista torna in Umbria

Continua la sua interessante programmazione il piccolo club di Rotecastello: ora il trio acustico della Redeghieri e a marzo arriva anche Massimo Zamboni

Mara Redeghieri

di Dan. Nar.

Finalmente arriva anche in Umbria. Da qualche tempo in giro con il suo progetto solista, Mara Redeghieri fa tappa anche dalle nostre parti con un appuntamento imperdibile in programma sabato 9 febbraio alla Cantinetta de La locanda del Borgo di Rotecastello. Il piccolo club nei pressi di San Venanzo sta facendo sempre più parlare di sé grazie ai suoi ospiti speciali che, soprattutto, guardano alla storia della scena musicale indipendente italiana degli anni ’90. Dopo Cristiano Godano dei Marlene Kuntz e Luca Morino dei Mau Mau, per ricordare i più recenti, ora tocca alla cantante e voce di un’altra straordinaria band di culto come gli Ustmamò: nel 1995 ha fatto anche da gruppo spalla al tour italiano di David Bowie ed è stata prodotta dai fondatori dei CCCP Giovanni Lindo Ferretti e Massimo Zamboni (proprio quest’ultimo sarà il prossimo ospite da non lasciarsi sfuggire il 23 marzo).

Recidiva In ‘Recidiva live Tour’, Mara Redeghieri è accompagnata da Nicola Bonaccino al contrabbasso e da Lorenzo Valdesalici alla chitarra. Con questo assetto acustico e per i piccoli locali, la cantante si presenta ora nella sua nuova veste solista alla Cantinetta. Donna poco allineata e ancor meno incline alla nostalgia è Mara Redeghieri. Dopo anni con gli Üstmamò (nel 1992 suonarono per la prima volta al Norma di Perugia) e dopo aver scritto anche per altri (ha firmato, tra le altre, la bellissima ‘Meravigliosa Creatura’ per Gianna Nannini), a sorpresa l’ex chanteuse della scena indie è uscita con il suo primo album solista con un titolo che è tutto un programma: ‘Recidiva’. Lo fa raccontando il “proprio adesso” del mondo liquido in cui siamo immersi, un qui e ora che somma prese di posizione politiche e privato, spiccioli di filosofia e voglia di riprendersi un’esistenza che sembra continuamente sfuggirci di mano. Oltre che con Gianna Nannini ha collaborato anche con Anna Oxa e scritto per Gabriele Salvatores e Margherita Ferri melodie acute che accompagnano le opere cinematografiche di questi registi. Mara ora è tornata in tour poi con un trio elettroacustico e per spazi più raccolti ed intimi. Poesia, arrangiamenti minimali e suoni rarefatti in una magia di circa 60 minuti.

Info L’ingresso è con consumazione obbligatoria. Per chi cena, dalle 20, l’ingresso è incluso. Per prenotare il posto (tel. 3391148918 Francesco). Concerto previsto alle 22.30. Prima e dopo il concerto, dj set A Forest.

I commenti sono chiusi.