mercoledì 23 ottobre - Aggiornato alle 09:40

Joan As Police Woman, Ginevra Di Marco e Cristina Donà: al Riverock la musica si colora di rosa

Sul palco della Lyrick Summer Arena, per il festival di Assisi, note tutte al femminile per la serata che vede il ritorno in Umbria della multistrumentista newyorkese

Joan as police woman (foto Allison Michael Orenstein)

di Dan. Nar.

Nel 2011, per un’edizione di Rockin’Umbria ad Umbertide, aveva già fatto vedere anche dalle nostre parti di che pasta è fatta. Joan As Police Woman, multistrumentista newyorkese, originale e stravagante – negli anni ha collaborato con artisti del calibro di Elton John, Lou Reed, Nick Cave, Rufus Wainwright – non lascia infatti indifferente. Sul palco della Lyrick Summer Arena di Assisi, in cartellone per la decima edizione del Riverock Festival, mercoledì 7 agosto (dalle ore 20) sarà lei la protagonista per un appuntamento tutto al femminile che si arricchisce anche del nuovo progetto della coppia Cristina Donà e Ginevra Di Marco, in tour estivo nelle maggiori città e ospiti dei festival più prestigiosi del territorio nazionale. Insomma, altri due pezzi da novanta del cantautorato in rosa, sponda Italia però.

Donne sul palco Joan As Police Woman, ad un anno dalla pubblicazione di ‘Damned Devotion’, l’ultimo acclamato disco di studio, è tornata con ‘Joanthology’, il multi-album con i migliori successi e brani inediti. Il tour vede Joan suonare i brani contenuti nell’antologia e brani tratti dal secondo album di cover di prossima pubblicazione. La serata del Riverock è quindi uno degli appuntamenti più attesi dell’estate musicale umbra. Ma anche, come dicevamo, per altre presenze. Ci sono incontri, infatti, che sembrerebbero restare circoscritti in un singolo momento e che invece finiscono per innescare percorsi sorprendenti, inoltrandosi verso un nuovo cammino. Insieme. Così è stato per Ginevra Di Marco e Cristina Donà, due delle voci più carismatiche e influenti della musica italiana. Dopo essersi esibite insieme per alcuni concerti la scorsa estate, le due autrici che hanno contribuito a plasmare la materia rock e cantautorale in Italia, hanno deciso di intraprendere un cammino congiunto e di suggellare la loro comunione artistica con un tour e un album a doppia firma, rispettivamente in partenza e in uscita lo scorso mese di giugno. Forti delle rispettive carriere costellate di Targhe Tenco e di grandi canzoni, Ginevra e Cristina realizzano oggi un’opera omonima che ripercorre alcune tappe dei loro percorsi musicali e ne fissa di nuove. Con loro sul palco il gruppo dello spettacolo “Stazioni Lunari”: Francesco Magnelli (piano e magnellophoni), Andrea Salvadori (chitarra, loop, tzouras), Luca Ragazzo (batteria), con l’aggiunta del produttore e co-autore degli ultimi dischi di Cristina Donà, Saverio Lanza (chitarra). Per info: www.riverockfestival.net.

I commenti sono chiusi.