domenica 21 luglio - Aggiornato alle 23:45

‘Uno’, primo disco in italiano del giovane artista umbro JM: tra freestyle e beats

L’album, uscito per Jap Records, è stato anticipato dal singolo e dal video di ‘Fratello’. Earth Wind & Fire, Herbie Hancock, Beastie Boys e Ben Harper le influenze

«Uno» è il nuovo disco di JM
JM

di A.G.

Undici tracce ricche di atmosfere funk, beat avvolgenti, freestyle, aperture pop e momenti intensi: è appena uscito ‘Uno’, primo album in italiano del giovane artista umbro JM, tra i nomi di punta dell’etichetta perugina Jap Records.

‘Uno’: Passione e groove Rime in libertà e freestyle, ma anche melodie pop inclini al jazz: JM è prima di tutto un cantautore d’oggi, che può contare su una potenza naturale e sulla padronanza della sua chitarra.  Sudore, passione e groove sono gli elementi centralo di molti pezzi funky in stile old school, quasi alla Earth Wind & Fire. Beat che evocano tanto gli anni ‘80 dei Tom Tom Club quanto un must dell’electro come ‘Rockit’ di Herbie Hancock o i bassi furibondi dei Beastie Boys, ad esempio nell’apertura del disco, ‘Più su’. Un freestyle forsennato caratterizza invece il singolo ‘Fratello’, uno dei brani più sentiti dal giovane artista: nelle strofe è condensato il percorso, a volte turbolento, del giovane songwriter, mentre il video descrive il mood generale del nuovo album, in un saliscendi emotivo tra le vie di Perugia. E ancora ritornelli pop, brani intimisti, arrangiamenti emozionanti, ballate dal mood affine ad artisti come Ben Harper e Bon Iver, come in ‘Murphy’.

I commenti sono chiusi.