mercoledì 8 luglio - Aggiornato alle 19:33

Gli 88 Folli in concerto per i bimbi del Chianelli. Note dalla corte interna fino alle terrazze del Residence

Il gruppo folk perugino si esibirà per gli ospiti della struttura tornando così ad esibirsi dal vivo per una importante causa

88 Folli

Gli 88 Folli ripartono dal Comitato per la vita “Daniele Chianelli”. Dopo il silenzio imposto dal lockdown domenica 28 giugno il gruppo folk perugino si esibirà al Residence “Daniele Chianelli” per gli ospiti della struttura. Un concerto dal vivo che si svolgerà nella corte interna del Residence e che i pazienti, bambini, ragazzi e adulti, insieme alle loro famiglie, seguiranno dalle terrazze dei propri appartamenti, in modo da assicurare a tutti sicurezza e distanziamento sociale.

Un ritorno al Chianelli “Siamo molto grati a questi generosi ragazzi – ha commentato Franco Chianelli – da sempre vicino a noi e ai nostri bambini. Hanno scelto di riprendere l’attività musicale proprio con un concerto per noi. Per i nostri pazienti l’isolamento, non ancora del tutto terminato, è stato particolarmente difficile, per questo, nei limiti del possibile e con il principale obiettivo di tutelare la salute di tutti, stiamo organizzando, a piccoli passi, iniziative che li facciano sentire meno soli”.

88 Folli Il gruppo, noto anche per la collaborazione costante con band importanti come Modena City Ramblers, Bandabardò, Casa del Vento, Cisco, Piotta, ha iniziato le registrazioni del secondo album presso lo studio “L’Officina Musicale” di Perugia insieme al leggendario Francesco Romani. A questo disco partecipano Francesco Moneti (Modena City Ramblers/Casa del Vento), Luca Lanzi (Casa del Vento) e tanti altri artisti. Continua anche il loro impegno verso la solidarietà. Il 26 dicembre è uscito il terzo videoclip “Il cielo ha un colore”, con materiale girato durante un flash mod spontaneo svolto il 25 novembre, Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, finalizzato alla sensibilizzazione sull’argomento. Durante il lockdown sono stati invitati da Emergency a partecipare all’iniziativa “100 Palchi per suonare”, contribuendo con un video del brano “Non muoio qui”, raccogliendo fondi per le strutture sanitarie. Domenica si esibiranno in un repertorio che attinge alla migliore tradizione cantautorale italiana, con l’aggiunta di pezzi inediti.

I commenti sono chiusi.