Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 8 agosto - Aggiornato alle 19:54

Giovani note al Castello di Rosciano: piccoli musicisti crescono grazie al primo concerto in pubblico

Location d’eccezione per l’esibizione di quattro allievi dei corsi di musica del maestro Guastaveglia: Edoardo, Ilaria, Anna e Luca

Concerto al Castello di Rosciano

di D.N.

Tutti insieme. Per la prima volta davanti ad un pubblico. La pandemia, anche a loro, li ha costretti in casa per tre mesi. Strumento in mano si sono però perfezionati ancora di più, pronti per il debutto. E così domenica 19 luglio, nel suggestivo scenario del Castello di Rosciano, è arrivato il momento giusto per un concerto davanti a genitori, parenti e amici. Una serata che ha visto vincere la voglia di stare in compagnia, finalmente, e di riprendere un minimo di normalità. Tutto a suon di note e grazie alla magia della musica. Tra grandi classici della canzone d’autore italiana fino a successi internazionali. Annunciati anche dal “bravo presentatore” Cristiano Stea, si sono esibiti quattro allievi che frequentano i corsi di musica del maestro Fabio Guastaveglia che li ha affiancati per tutta l’ora di esibizione: alla chitarra elettrica il padrone di casa, Edoardo Granocchia, alla voce, chitarra acustica e pianoforte Ilaria Polidori, alla voce e pianoforte Anna Alemanno, alla batteria acustica e percussioni Luca Schippa. Ed ecco che così le “giovani note” di questi musicisti in erba hanno riecheggiato tra le mura antiche e gli scorci suggestivi dello splendido Castello situato nei pressi di Torgiano. Alla fine tutti felici e soddisfatti, per primi i musicisti e poi anche i presenti per questa bella esperienza voluta dalla famiglia Granocchia, proprietaria della struttura, non nuova ad iniziative rivolte al territorio e alla sua comunità.

Concerto al Castello di Rosciano

I commenti sono chiusi.