Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 27 gennaio - Aggiornato alle 15:20

Befana 2023 in Umbria: tutti gli appuntamenti da Perugia a Terni

Il sei gennaio boom di eventi tra calze colorate, attività per bambini, presepi e tanto altro dalle grandi città ai piccoli borghi

di Giorgia Olivieri e Maria Giulia Pensosi

«L’Epifania tutte le feste si porta via» arriva anche in Umbria e la Befana ne è protagonista. Figura tipica del folclore italiano natalizio la Befana visita tutti i bambini per riempire le loro calze di dolci, ma anche carbone per i più ‘birbanti’. Accanto alla tradizione folcloristica l’Epifania assume un indubbio valore religioso dal momento che, nella tradizione cristiana, si tratta del giorno in cui i Magi omaggiano la nascita di Gesù con oro, incenso e mirra. In tutta la regione tanti eventi venerdì sei gennaio e non solo per ‘salutare’ le festività. Appuntamenti per i più piccoli con attività e laboratori, ma anche per gli adulti con spettacoli ed eventi. Inoltre la magia dei presepi in Umbria continua almeno fino al sei gennaio. L’appuntamento della Befana infatti sarà l’occasione per poter visitare le rappresentazioni della Natività. L’Epifania è anche uno dei ‘giorni di punta’ per le rappresentazioni dal vivo, decine i comuni dove è possibile ammirarle.

Perugia Nel capoluogo la Befana viaggia per fare del bene e al posto della scopa di saggina sale il sella a una dueruote e diventa una Motobefana. L’iniziativa, organizzata da Uips e MototurismoUmbria a scopo benefico, si terrà il 6 gennaio con la partenza dei motociclisti da piazza IV Novembre alle 9 e arrivo ad Agello intorno alle 12, per l’incontro con gli ospiti della struttura riabilitativa ‘Nuova alba’. La manifestazione è aperta a tutti i motociclisti e sono previsti due possibili percorsi: uno stradale di circa 50 chilometri, riservato a moto stradali e moto d’epoca, e uno fuoristrada di circa 30 chilometri per moto enduro. Al PalaBarton, invece, la straghetta indossa i pattini, dalle 15 del 6 gennaio insieme ad alcun campioni del mondo della nazionale italiana e non solo. L’evento è promosso dall’Asd skating club di Ponte San Giovanni. Per i bambini ingresso omaggio e una calza in regalo. Torna, per la sua 22esima rievocazione, la Befana del vigile, un evento riservato ad auto e moto d’epoca promosso dal corpo di polizia municipale e dal Club auto e moto d’epoca perugino. Il ricavato delle iscrizioni sarà destinato al concorso promosso dalla polizia locale e dedicato alla memoria di Elisabetta Innocenzi. Per iscriversi sarà sufficente recarsi, dalle 9 del 6 gennaio, presso la sede Camep in via Settevalli 133/o, le quote auto sono 15 euro e quelle moto 10 euro, la colazione sarà offerta da Camep. Dalle 10.30 i motori si sposteranno verso il centro storico con una prova cronometrata di abilità alla partenza, transitando per via dei Filosofi. Una volta arrivati in corso Vannucci i mezzi saranno parcheggiati in mostra e verrà offerta ai partecipanti una degustazione di vin brulè e dolcetti per i bambini. Infine, alle 12, ci sarà la consegna dell’assegno di mille euro al corpo di polizia municipale e la premiazione dei partecipanti. Per un 6 gennaio all’insegna della musica sarà possibile assistere, alle 17 presso la basilica di San Pietro in borgo XX giugno, al concerto d’Epifania. A esibirsi saranno la Filarmonica di Pretola, la Filarmonica Ciro Scarponi di Torgiano, insieme alle voci di Elena Vigorito, soprano, David Sotgiu, tenore, dirigono Eleonora Bastianelli e Roberto Chioccoloni. Immancabile la discesa della Befana dalla torre campanaria di Palazzo dei Priori verso piazza della Repubblica, a cura dei vigili del fuoco, fissata per le 17.30, subito a seguire sarà possibile ritirare le calze offerte dalla Perugina Nestlè presso quattro casette allestite ai Giardini Carducci. Per ritirare l’apposito ticket, uno per bambino, è sufficiente recarsi presso l’associazione Pennetti Pennella, presso la sede del comando dei Vigili del fuoco a Madonna Alta, nelle giornate di mercoledì 4 gennaio dalle 15 alle 17 e di giovedì 5 gennaio dalle 9 alle 11 e dalle 15 alle 17 oppure presso la fondazione Avanti tutta, a Pian di Massiano mercoledì e giovedì dalle 9 alle 13.

Terni «Epifania alla Cascata: una giornata speciale per grandi e piccini», così l’assessore comunale Elena Proietti annuncia gli eventi del sei gennaio alla Cascata delle Marmore.L’orario del parco sarà ampliato dalle 11.00 alle 18.30 e ci saranno tre rilasci d’acqua, dalle 12 alle 13, dalle 15 alle 16 e apertura delle 17 alle 18 che permetterà di assistere alla Cascata in notturna. Per tutti i bambini inoltre ci sarà l’evento ‘La Befana alla Cascata? Cosa è venuta a fare?’, con lo ‘Gnefro’ che accompagnerà i piccoli duranti il percorso, e che distribuirà dolci e gadget. Sempre nella città dell’Acciaio il sei gennaio 2023 appuntamento con la tradizionale ‘Corsa della Befana‘ organizzata dall’Asd Amatori podistica Terni e giunta alla sua 39esima edizione. Il raduno è fissato per le ore 8.30 presso piazza Europa. La partenza sarà data contemporaneamente per i quattro e nove chilometri alle ore 10. L’arrivo è sempre in piazza Europa. «È consentito partire dopo le ore 10 – spiegano dall’Asd – fino alle ore 10.30, ma non prima». I minipercorsi si svolgeranno in piazza Europa a partire dalle ore 11. La manifestazione si concluderà alle 13, ma ci sarà anche l’incoronazione di ‘miss Befana 2023’ giunta quest’anno alla seconda edizione. Le iscrizioni si possono effettuare presso la sede dell’Amalori podistica Terni via medici 40. Per i gruppi le iscrizioni si chiuderanno mercoledì 4 gennaio 2023. La manifestazione è omologata dalla Fiasp. L’attore Stefano de Majo invece porterà in scena ‘Fiaba della Befana’. L’attore sarà affiancato dalla flautista e musicoterapeuta Emanuela Boccacani e dai musicisti jazz Giuliano Graziani e Stefano Angelici. Tanti spettacoli differenti tra loro ma con un unico filo conduttore. Gli spettacoli saranno di vario genere, dal teatro jazz per cultori del genere musicale nel centralissimo caffè del corso cittadino, all’improvvisazione per bambini e anziani, nelle periferie, dal quartiere interculturale di Sant’Agnese con i piccini e le famiglie integrate all’istituto di Collerolletta per anziani. Passando dal camino nella sala antica di palazzo Eroli a Narni e per finire tra le montagne di Campi, tra Norcia e Visso, che fu epicentro del terremoto e poter donare le calze e le fiabe ai piccoli e grandi abitanti di quei luoghi immersi in una natura da fiaba che reca ancora gli squarci del sisma. Appuntamento in programma giovedì cinque gennaio alle 15, nel quartiere Sant’Agnese a Terni (per bambini), giovedì cinque gennaio alle 21 al Caffè del Corso Terni, venerdì sei gennaio alle 16 a Campi di Norcia, sabato sette gennaio alle 15, all’istituto per anziani di Collerolletta e alle 16.30 a palazzo Eroli di Narni. Inoltre nel calendario degli eventi dell’Istess il 5 e 6 gennaio è in programma il Mercatino di artigianato della Befana aperto a tutti quelli che vorranno presentare i propri prodotti.

Provincia di Perugia

Assisi Nella città del Poverello le celebrazioni per l’epifania prendono il via dal 5 gennaio alle 16, quando la Pro loco di Petrignano ha organizzato l’evento ‘Raccontiamo le storie di La strega Rossella e Bastoncino‘ della scrittrice inglese Julia Donaldson, con la presenza della Befana, che porterà doni per grandi e bambini. Il 6 gennaio via alle discese della streghetta, a partire dalle 14.30 negli spazi esterni della Pro loco di Rivotorto con ‘La Befana vien dal cielo: discesa della befana dal Monte Subasio’, immancabile la distribuzione della calza ai bambini presenti.  Alle 16.30 la Befana si sposta in piazza, la vecchiarella infatti si calerà dalla Torre del Popolo portando con sé una calza per ogni bambino, ospite speciale l’attrice Liliana Fiorelli. Per i più grandi, alle 17 a Palazzo Vallemani, sarà possibile prendere parte a una lezione concerto dal titolo ‘Zampognari in cattedra’, tra racconti e strumenti della musica del Natale. L’iniziativa è a cura dell’associazione Ritmi in collaborazione con il Comune di Assisi e Opera lab. Appuntamento alle 18 per il Concerto di Natale del Coro cantori di Assisi. Sempre venerdì 6 gennaio, alle 20 presso la Pro loco di Capodacqua, avrà luogo la ‘Serata un po’…lenta’, degustazione della polenta con la presenza della Befana. L’Epifania assisana si conclude con una tombolata alle 20.30 nella sala parrocchiale di Castelnuovo.

Bastia Umbra Il 5 gennaio festa per i più piccoli, dalle 16 arriva la Befana presso il centro Sociale di Campiglione portando dolci e carbone! A seguire, spettacolo di burattini presso l’Auditorium Sant’Angelo. Il 6 gennaio torna, per la settima edizione, il torneo di calcio ‘Befanito’, riservato alla categoria giovanissimi presso lo stadio Costano Nuovo, dalle 10 alle 16, le cui finali saranno il giorno seguente allo stadio Carlo Degli Esposti dalle 10 alle 12. Riproposto per il 6 gennaio anche ‘Behappyfania’, il torneo a nove rivolto alla categoria esordienti, a cura dell’associazione Bastia Calcio 1924 e Accademia calcio Bastia, presso lo stadio di Ospedalicchio dalle 9 alle 17.

Castiglione del lago Il 6 gennaio gran finale di ‘Luci del Trasimeno’, lo spettacolare alberto di natale sull’acqua più grande del mondo, per smorzare l’amarezza arrivano le caramelle della Befana che aspetta i più piccoli dalle 17.30 presso la sede Avis in piazza Mazzini.

Città della Pieve Nella Città del Natale il 6 gennaio non potrà mancare l’arrivo dei Magi, presso la parrocchia dei santi Donato e Biagio alle 15 che sfileranno verso il Duomo dalle 16 partendo dal chiostro del palazzo vescovile. In piazza Plebiscito, alle 17, sarà invece la Befana a lanciarsi dalla Torre civica, a concludere i festeggiamenti, alla 18, il concerto della Polifonica pievese, diretta dal maestro Carlo Pedini, presso il teatro comunale.

Città di Castello Dal campanile del palazzo comunale alla torre civica: torna a Città di Castello la Befana acrobata dei vigili del fuoco che è attesa in piazza Gabriotti con un carico di dolci per i bambini e per rinnovare una delle tradizioni della città. Il volo di circa 40 metri è in programma alle 18 del 6 gennaio, ma le attività per i più piccoli inizieranno dalle 16.30 con l’aiuto dei giovani della Croce rossa, che travestiti da Befane animeranno la piazza, alle 17.30, invece, l’Epifania di Città di Castello prevede una serie di giochi sempre per i più piccoli. Già emessa l’ordinanza comunale.

Corciano ‘La Befana vien…di pomeriggio’ con un evento di reading giovedì 5 gennaio dalle 16.30 presso la biblioteca comunale Gianni Rodari, per bambini dai 3 ai 6 anni solo con prenotazione obbligatoria.

Deruta Nel Comune con il più grande albero in ceramica del mondo non possono mancare i festeggiamenti per l’epifania, si parte proprio nel museo regionale della ceramica dove, giovedì 5 gennaio dalle 15, sarà avviato un laboratorio creativo dal titolo ‘La Befana vien di notte’, a cura di Opera Laboratori Fiorentini. Presso la Casa culturale e dell’associazionismo, invece, si potrà prendere parte dalle 15.30 al laboratorio di traversimento e drammatizzazione ‘Il vestito della Befana’, a cura dell’associazione Le CreAmiche. A San Nicolò di Celle, in piazza Unità d’Italia, alle 22 del 5 gennaio farà la sua discesa dal campanile la Befana in persona. Due diverse occasoni, invece, per assistere ai concerti di Natale, il primo 17.30 del 6 gennaio presso la chiesa di San Francesco, con la banda musicale Città di Deruta, e il secondo sabato 7 gennaio dalle 18 nella sala parrocchiale di Sant’Angelo di Celle, a cura del gruppo archi dell’Orchestra giovanile regionale Umbria.

Gualdo Tadino Il 6 gennaio dalle 16 presso la piazza Martiri della Libertà l’associazione CreaMe aprirà il laboratorio ‘Crea la tua calza’, per aspettare insieme la Befana volante, che farà la sua discesa alle 17 grazie all’aiuto dei vigili del fuoco di Gaifana.

Marsciano A Marsciano arriva la befana e per accoglierla nel pomeriggio, oltre alla banda cittadina e alla calza gigante esposta a palazzo Pietromarchi, i bambini delle scuole primarie del primo e del secondo Circolo di Marsciano e Ammeto hanno disegnato con i loro maestri la loro idea di pace nel mondo, che faranno volare in cielo con dei palloncini biodegradabili. Numerosi i laboratori creativi presenti nel museo del Laterizio e in piazzetta San Giovanni: Franco Melani e Ciro Naturale impegneranno i bambini con la costruzione di giocattoli in legno, nelle stanze del museo invece ci sarà il gioco dell’oca con la ludoteca del Tempo libero, Walter Patuello con l’argilla. Isola di confine nella sala del camino di palazzo Pietro Marchi organizzerà le letture per i bambini, mentre l’artista Mary Jane illustrerà le tecniche per il disegno. Al termine dell’evento la Befana uscirà da palazzo e distribuirà dolcetti a tutti i presenti.

Magione A Magione la Befana si porta via tutte le feste in quad, precisamente dalle 18, per poi chiudere la stagione con la tombolata di beneficenza ‘Tutti insieme per Cesare’ dalle 21.

Panicale A Panicale dolci soprese per chi verrà, venerdì 6 alle 16 in piazza Umberto I a bordo di una scopa! Tra l’accompagnamento degli Sbandati marching band e l’animazione per bambini appuntamento con ‘Arriva la befana’ insieme alla sua calza lunga 60 metri. L’evento sarà anche l’occasione per premiare i vincitori del concorso ‘Presepi nel borgo’.

Passignano sul Trasimeno La Befana arriva dal lago a Passignano e nella mattinata di venerdì 6 gennaio porta i visitatori a spasso per il rione Oliveto. Alle 15.30 la vecchiarella scenderà dal pontile e poi si dirigerà in piazza Garibaldi per distribuire le sue calze piene di doni. Alle 17.30 la manifestazione si sposterà all’auditorium Urbani per lo spettacolo teatrale Hansel e Gretel.

Pietralunga Dopo tre anni di stop tornano i ‘pasqualari’ a cantare la tradizione del territorio, la sera del 5 gennaio le vie del borgo si animeranno di canti e stornelli popolari, con le tre squadre, delle “Lame”, di “Calfrate” e della “Frullana” con i loro abiti tradizionali che passeranno di casa in casa. Il 6 gennaio alle 16 sarà il momento dell’Epifania per bambini con l’arrivo della Befana e dei Re Magi e presso la chiesa Pieve di Santa Maria.

Spoleto Nella cornice di piazza Garibaldi venerdì 6 dalle 15 ‘Aspettando la befana’, momento di aggregazione e spettacolo per tutte le età con il trucca bimbi, attività in musica, laboratori creativi e gustosi dolciumi. Alle 16 ci sarà l’estrazione dei biglietti della lotteria di beneficienza, mentre alle ore 17.30 è in programma il momento clou con la discesa della Befana dal campanile della chiesa di San Gregorio.

Todi La chiusura degli eventi natalizi a Todi vedrà il presepe vivente, in programma il 6 gennaio con partenza da Porta Romana alle 16 per poi prosegurie con la discesa della Befana in piazza del Popolo alle 18.

Trevi A Trani la Befana arriverà al complesso Mmuseale di San Francesco dove aspetterà i visitatori per tutta la giornata dell’Epifania.Una giornata voluta dal Comune di Trevi in collaborazione con Menti associate e i ragazzi del Musical per regalare momenti di spensieratezza a tutti. Ad accompagnare la giornata laboratori creativi, candyland, tantissimi minigiochi e una particolare sorpresa con i personaggi del mondo Disney alle 17.

Tuoro sul Trasimeno Giovedì 5 gennaio, dalle 15 alle 19, nel centro storico di Tuoro i visitatori potranno aspettare la Befana tra giochi, babydance, caccia alla streghetta e scorpacciate di zucchero filato gratuito. Il giorno seguente alle 17 la chiesa di Santa Maria Maddalena ospiterà il concerto dell’Epifania diretto da Chiara Franceschelli.

Umbertide Tante befane sono pronte a invadere piazza Matteotti e tutte le vie del centro storico con l’evento ‘Befane tra i vicoli di notte’ fissato per venerdì 6 gennaio dalle 18 alle 23. L’iniziativa è organizzata dall’associazione commercianti ‘Don Chisciotte’ che per l’occasione ha ideato un concorso a premi. Il regolamento del concorso fotografico, pubblicato nell’evento Facebook dell’iniziativa, prevede le seguenti regole: le befane dovranno essere fotografate in viso, tra tutti coloro che avranno fotografato tutte le befane a pari merito verrà estratto a sorte il vincitore, in palio 100 euro da spendere in qualunque negozio del centro storico. Le foto dovranno essere inviate alla mail [email protected].

Norcia Inizia in musica il 2023 del complesso bandistico Città di Norcia, che in occasione della festa dell’epifania si esibirà in concerto la sera di giovedì 5 gennaio alle 21.15 presso il DigiPass di via Solferino. L’evento, diretto da Luca Panico, vedrà il tenore David Sotgiu e il soprano Francesca Bruni interpretare brani di Verdi, Puccini e Morricone e molti altri. Come da tradizione, il direttivo e gli interpreti rinnoveranno gli auguri di buon anno e concluderanno in bellezza la rassegna degli eventi del Natale Nursino.

Provincia di Terni

Amelia Venerdì sei gennaio ad Amelia è in programma l’evento ‘Pompieropoli‘ a cura dei vigili del fuoco sezione di Terni. Appuntamento dalle 15 in poi in piazzale Unità d’Italia, alle 17 è in programma l’arrivo della Befana. Nella frazione di Foce, sempre nel comune Amerino, c’è la ‘Tombola della Befana‘ organizzata dalla Pro loco, appuntamento il 5 gennaio al bar del paese dalle ore 21.

Arrone Il vasto cartellone di iniziative ‘Natale arronese’ che ha preso il via lo scorso 8 dicembre terminerà il 6 gennaio 2023 per la festa della Befana; venerdì alle 16 in piazza Garibaldi infatti verranno consegnate le calze tipiche a tutti i bambini. L’evento è a cura dell’Avis Comune di Arrone con il contributo delle attività locali.

Castel Giorgio Il cartellone natalizio a Castel Giorgio termina il 6 gennaio. In campo la Pro loco di Castel Giorgio con il patrocinio del Comune con l’evento ‘La Befana in piazza‘. Appuntamento alle 15.30 in piazza Municipio, «in caso di maltempo – scrive la Pro loco in un post social – gli eventi previsti all’aperto si svolgeranno regolarmente presso la Sala Calistri di p.zza Anne Frank».

Castel Viscardo A Castel Viscardo invece il sei gennaio è il giorno della tombola. Appuntamento alle 16.30 presso il Centro Socio culturale. Evento organizzato dalla Pro loco e dal Centro Socio culturale.

Fabro La Befana della notte‘ a Fabro «arriva in tutte le case». L’evento, a cura della Pro loco, è in programma giovedì 5 gennaio alle 20.

Ferentillo Una giornata ricca di appuntamenti a Ferentillo quella del sei gennaio. Si inizia dalle mattina, alle 9.30 con la passeggiata sul sentiero dei presepi. Dalle 11 ci sarà il ‘mercatino del baratto’ e poi un picnic collettivo. Ci saranno anche le bancarelle, lo street food tradizionale organizzato dalla Pro loco, la sonata a cura della Confraternita Campanari di Ferentillo e alle 15 appuntamento con la discesa della Befana dal campanile della Chiesa a cura de Pipistrelli Cai Terni.

Guardea A Guardea il sei gennaio è l’ultimo giorno dell’appuntamento con i presepi viventi e degustazioni. In località Scopeti ci sarà polenta, pane, fegatelli e pancetta alla brace e ‘crisciole’

Montecastrilli Presepe vivente per le vie del centro storico a Montecastrilli il sei gennaio.

Narni Nell’ambito del cartellone ‘Narnia natalis’ venerdì sei gennaio è in programma a Narni ‘La Befana vien di giorno per portare dolci e doni speciali‘. Appuntamento dalle 15.30 per le vie di Narni scalo, alle ore 17 invece l’estrazione della ‘Lotteria solidale’. Il 7 gennaio invece c’è ‘Salutando la Befana‘: un intero pomeriggio a partire dalle 14 dedicato ai bambini con attività e laboratori.

Orvieto Venerdì alle ore 17 a Orvieto appuntamento con la Befana dei vigili del fuoco in piazza del Popolo alle ore 17 e ultima giornata del presepe vivente.

Polino A Polino alle ore 17 il sei gennaio all’auditorium comunale è in programma il concerto della banda musicale di Polino. Alle 18.15 ‘arrivano le Befane’ e per finire alle 18.30 ci sarà una degustazioni di prodotti tra carne e tartufi.

San Gemini Nel borgo Ternano il sei gennaio alle 21 è in programma il concerto della Banda musicale di San Gemini. Appuntamento presso il teatro comunale.

San Venanzo Comune di San Venanzo e Pro loco San Venanzo venerdì 6 gennaio, dalle ore 21 al Centro Congressi ‘La Serra’, saluteranno le festività natalizie e l’Epifania insieme agli ‘Swingle Kings‘. «Abituati ad esibirsi su palcoscenici nazionali ed internazionali – scrive il Municipio in un post social – gli otto componenti della band propongono un repertorio suonato e cantato rigorosamente dal vivo, tra omaggi ai grandi del genere, simpatiche gags e momenti di vero e proprio cabaret. Non mancheranno ovviamente brani natalizi rivisitati in versione swing».

Stroncone A Stroncone invece ‘Epifania del Signore’. Appuntamento venerdì sei gennaio alle 9 alla Chiesa di San Francesco con la Santa Messa e alle 11 alla Chiesa di San Nicola. Alle 16 la tombola nella sala Ville de Voves, circuito museale e a seguire ‘arriva la Befana’ in piazza della Libertà. Gli eventi sono a cura della Parrocchia, gruppo Speleologico di Stroncone ed Ente Agosto Stronconese, in collaborazione con il Comune.

Gli eventi sono pervenuti alla redazione mediante comunicati stampa o segnalazioni online (fonti: associazioni territoriali o siti dei Comuni). Per segnalare ulteriori appuntamenti:  [email protected]  oppure  [email protected]

 

I commenti sono chiusi.