Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 16 gennaio - Aggiornato alle 19:35

Capodanno Rai, Aureli lancia cartolina tv dal Thyrus di Terni: «Che brutta fera»

Territorio, orgoglio, leggenda in attesa del 2022: la città delle tre ‘P’ diventa delle tre ‘A’ col garbo di Amadeus: amore, acciaio, acqua

Uno straordinario Amadeus dall’acciaieria di viale Brin presenta gli artisti in scaletta per il Capodanno cantando le lodi di una Terni che molti conoscono per le tre ‘P’ e lui declina nelle tre ‘A’: acqua, amore e acciaio. Sul palco allestito al parco 4 dell’Ast di viale Brin, Emanuela Aureli che è ‘di casa’ essendo di origine ternana e lancia la prima cartolina dalla Conca con esilarante sosta davanti alla statua del Thyrus, uno dei simboli della antica Interamna. La sua espressione strappa un sorriso: ‘Che brutta fera!’ Grande vetrina per Terni in tutto il mondo, come ricordato dal conduttore in apertura. Lo show dall’avvio ha già regalato uno scintillante Cristiano Malgioglio, un coinvolgente Achille Lauro, una insostituibile Arisa e degli intramontabili Berti, Ranieri, Rettore e Raf.

I commenti sono chiusi.