Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 dicembre - Aggiornato alle 11:03

Autunno a Stroncone, tradizione e territorialità: torna la Festa della castagna

Appuntamento nel borgo gli ultimi weekend di ottobre con stand gastronomici, prodotti locali e caldarroste

Festa della castagna, foto di facebook

di M.G.P.

Torna l’annuale appuntamento con la caratteristica festa autunnale, dopo un anno di stop ecco che ad animare il borgo la Festa della castagna. Organizzata dalla proloco di Stroncone in collaborazione con l’ente Agosto stronconese, le contrade e il patrocinio del Comune di Stroncone, quattro giornate all’insegna della tradizione e dei prodotti locali.

Festa della castagna 2021: programma «La prima festa venne organizzata a metà degli anni ’80 – racconta a Umbria24 il presidente della proloco -. Torniamo a colorare la città dopo un anno di stop per via della pandemia. Siamo molto felici di poter stare tutti insieme e di vedere cittadini e turisti a popolare le strade del nostro borgo». Appuntamento sabato 23, domenica 24, sabato 30 e domenica 31 ottobre con stand gastronomici, prodotti locali e caldarroste. L’iniziativa sarà sovvenzionata dalle attività enogastronomiche stesse. L’evento verrà accompagnato da musica dal vivo e nel corso dell’ultima giornata dall’esibizione della banda del paese. Non mancheranno laboratori creativi alla scoperta dei colori dell’autunno a cura del pittore Giulio Cesare Gabolini e appuntamenti culturali con Vittorio Grechi in una conferenza sui segreti della ‘galaverna ‘. È disponibile un servizio navetta che parte dal convento di San Francesco e arriva fino alla piazza principale.

Camminata d’autunno In apertura della manifestazione, il giorno 23 ottobre, ci sarà una passeggiata, la ‘Camminata d’autunno’, organizzata dal Comune e guidata dal priore della compagnia dei Romei di San Michele Arcangelo, Alessandro Corsi. La camminata è gratuita, aperta a tutti, il percorso sarà inferiore a 6 km: si partirà alle 14 da Stroncone fino ad arrivare, dopo circa un’ora di percorso lungo il cammino dei Protomartiri, fino a Coppe. Dopo una visita guidata del posto si ripartirà alla volta del paese. Alle 17 ci sarà la presentazione da parte dell’autore della guida ‘Il cammino dei primi francescani’. L’evento è parte del progetto ‘Terrae narnia e dell’Umbria meridionale’ ed è realizzato in collaborazione e con il contributo della Regione Umbria – assessorato al Turismo.

 

I commenti sono chiusi.